La squadra maceratese è stata presentata alla città

A3M – La Med Store Tunit Macerata rilancia le ambizioni della città

Posted by

Nello storico palazzo Floriani-Carradori che ospita il ristorante Vere Italie, la società biancorossa rappresentata dalla sua dirigenza, dallo staff e dai giocatori, si è riunita davanti alla sua città. Presenti per l’amministrazione il Sindaco Sandro Parcaroli e l’Assessore allo Sport Riccardo Sacchi, poi alcuni tra i più importanti sponsor della Pallavolo Macerata e i membri del Collettivo Macerata, il gruppo di tifo organizzato che da sempre segue la squadra anche nelle trasferte più lunghe.

Il Presidente della Pallavolo Macerata Gianluca Tittarelli ha ricordato di come domenica inizierà una nuova storia per una società che ha messo alle spalle 38 anni di esperienza nello sport, “Affrontiamo quest’avventura con una squadra che potrà soddisfare le aspettative, con tante novità e importanti conferme, che può interpretare un ruolo da protagonista in campionato. Sarà una A3 competitiva, con diversi avversari di valore e potremo affrontarli con una palazzetto che nonostante gli anni si presenta ancora bene dopo gli interventi dell’amministrazione, oggi sull’illuminazione e il prossimo anno con quelli sugli spogliatoi, per i quali ringrazio l’amministrazione. Il palazzetto è la porta della città per tutte le società e i tifosi che vengono a Macerata”. È quindi intervenuto il General Manager Francesco Gabrielli presentando il coach Flavio Gulinelli, “Abbiamo un nuovo condottiero alla guida della Med Store Tunit Macerata, con tanta esperienza alle spalle, e a disposizione un roster che unisce giocatori di tanti paesi diversi e italiani, tra giovani e ragazzi più esperti. Porteremo al Banca Macerata Forum le scuole e ci auguriamo di poter ricevere il supporto di tutta la città, perché rappresenta un aiuto indispensabile per vincere, come il sostegno dei nostri partner che anche quest’anno hanno creduto nel progetto. Vogliamo fare bene non solo in campionato ma anche in Coppa Italia con l’obiettivo di andare avanti il più possibile e fare domanda per ospitare le Final Four”.

Alle parole di Gabrielli hanno fatto eco quelle del CEO di Med Store, Stefano Parcaroli, “Invito tutti i tifosi ad unirsi a noi al palazzetto per assistere allo spettacolo del grande volley ed incitare la squadra. Questa società sta facendo un bel lavoro, ringrazio la dirigenza e lo staff per la passione che ogni anno mettono in questo progetto”. Per i partner ha parlato Enrico Falistocco, Amministratore unico di Fisiomed, evidenziando l’importanza dello sport soprattutto in un momento come questo, “Fare attività permette di eludere tante patologie, il nostro impegno non è mai mancato anche durante le fasi più difficili della pandemia e proprio la collaborazione con la Pallavolo Macerata ci ha insegnato l’importanza del sacrificio, del lavoro di squadra, per ottenere risultati. Il nostro è un impegno non banale ma siamo soddisfatti, siamo cresciuti insieme e oggi vantiamo cinque centri più un laboratorio di analisi per essere con ancora maggiore efficacia al fianco dello sport e della comunità”. Il Direttore Generale di Banca Macerata Toni Guardiani ha commentato, “Sono ormai quattro anni che sosteniamo la Pallavolo Macerata e consideriamo questa partnership di rilevanza strategica, insieme alle altre società sportive che seguiamo. L’obiettivo della banca è quello di diventare un riferimento per il territorio ed essere sempre più vicini, un percorso che si ottiene attraverso varie strategie compreso lo sport. Siamo inoltre orgogliosi del palazzetto che porta il nostro nome, da lustro alla città e attira tanti giovani che fanno sport e socializzano. La Pallavolo Macerata è diventata un’eccellenza del territorio e chi veste la maglia biancorossa deve farlo con orgoglio perché rappresenta tutta la Provincia”. Mauro Giustozzi Direttore Generale dell’Unimc, ha poi sottolineato il binomio vincente che accomuna l‘università alla Pallavolo Macerata, “Giovani e sport sono inscindibili. Noi siamo impegnati in tanti fronti ma ci fa piacere rimanere sempre al fianco di questa società che ha una passione contagiosa”.“Ce la metteremo tutta”, ha annunciato il Capitano Simone Gabbanelli, “Vogliamo arrivare più in fondo possibile alla stagione. Con il coach siamo impegnati nel costruire una famiglia attorno al palazzetto, dove tutti si possano aiutare l’un l’altro in quanto il gruppo è la chiave per fare bene”.

Flavio Gulinelli

Il coach Flavio Gulinelli ha aggiunto, “Ci siamo dati l’obiettivo di puntare sempre a migliorarci partita dopo partita, vogliamo che la squadra si diverta e diverta il pubblico: in questo modo sarà più facile portare spettatori al palazzetto che vorranno assistere allo spettacolo. Questo è un territorio dove il volley è una grande tradizione e credo ci siano tanti tifosi che aspettano l’occasione giusta per tornare al palazzetto e rivivere importanti emozioni”.

Fonte e foto: Davide Mazzeo – Responsabile Comunicazione

Pallavolo Macerata