Le tigri biancoverdi oggi sono impegnate sul campo di Bergamo

A1F – Per la Megabox c’è la trasferta delicata a Bergamo

Posted by

Kosheleva in gruppo, buona notizia per le Tigri

La voglia di fare bene è tanta e non è mai mancata. Oggi pomeriggio a Bergamo (Pala Intred, alle ore 17 con diretta su volleyballworld.tv e su Radio Incontro) c’è anche la necessità di provare a invertire il trend dopo due sconfitte consecutive. Insomma, c’è aria di rivincita in casa Megabox e, soprattutto, di recuperare quell’essere gruppo che si è un po’ smarrito dopo il primo set perso con Milano, sabato scorso, e soprattutto dopo il primo set perso con Firenze, mercoledì sera a Urbino.

Tatiana Kosheleva è tornata a disposizione di coach Mafrici e la Megabox intanto si riprende il suo capitano, che significa tornare ad avere un riferimento dentro e fuori il campo. Difficile sapere, se non dopo la rifinitura di domenica mattina, se potrà essere in campo già nello starting six o se partirà dalla panchina. Ma l’essere tornata in gruppo è comunque una buona notizia, perché le Tigri, a Bergamo, hanno bisogno di aggrapparsi a tutte le certezze possibili e di riacquistare autostima.

Dopo aver valutato gli aspetti dell’incontro con Firenze, Mafrici ha curato molto anche lo studio di Bergamo e del suo gioco: Sirressi e compagne hanno lavorato intensamente per due giorni con l’unico obiettivo di aggiustare il tiro dopo le ultime prestazioni, condizionate non solo da una ricezione non sufficiente ma anche da diversi errori (14 in battuta, 13 muri subiti). “Testa salda”: sono due le parole chiave che il libero della Megabox ripete.

Quella di Bergamo, per la qualità della squadra, diventa una partita ancora più difficile. Oltre ad aver confermato l’intero staff tecnico, coach Stefano Micoli in testa, Bergamo ha allungato il contratto alla schiacciatrice americana Khalia Lanier, figlia di Bob, stella NBA con Detroit e Milwaukee, ma soprattutto quarta per rendimento nella regular season dello scorso campionato. Come è successo alla Megabox, le lombarde hanno completato la squadra nell’immediata vigilia della prima giornata di campionato, con l’arrivo della schiacciatrice Usa Mackenzie May e l’opposto brasiliana Lorrayna Da Silva (insieme alla debuttante in A1, la centrale Laura Bovo, la più esperta della squadra), che hanno preceduto la centrale Bozana Butigan, che ha giocato i Mondiali con la sua Croazia. In regia ci sarà Giulia Gennari (in A2 con Pesaro nella stagione 2015-2016) e per tre anni a Conegliano. Per alzare il muro delle orobiche è tornata Federica Stufi, che si è guadagnata anche i galloni di capitana.

Dovremo mantenere un alto livello di concentrazione, che ci consenta un buon rendimento come quello dimostrato a Perugia, limitando regali agli avversari e alzando l’asticella della performance – anticipa coach Micoli – Vallefoglia è un team che, quando è al completo, è pericoloso e che ha già vinto in trasferta. Dobbiamo stare su ogni palla, mantenere equilibrio e determinazione per tutta la durata della partita: solo così potremmo allungare la nostra serie di risultati positivi”.

Fonte: M. Novella Ferri – Ufficio Stampa Megabox Volley

Foto: Andrea Ceccarini