Filotto di vittorie per le squadre della M&G

Manita delle formazioni M&G Scuola Pallavolo

Posted by

Manita delle formazioni M&G che imitano i più grandi della Serie A, vincenti a Porto Viro, e trionfano in tutte le categorie; cinque gli “hurrà” complessivi colti in questi giorni nei campionati di categoria da Renew Asfalti Montegiorgio Volley, Videx Grottazzolina, Vastes Grotta 50 e Videx Santoni che continuano la loro cavalcata nei rispettivi tornei.

Andiamo a vedere di seguito insieme come è andata nel dettaglio.

Nel posticipo infrasettimanale della settima Giornata di Serie D arriva una roboante vittoria per la Renew Asfalti Montegiorgio Volley che espugna con il massimo scarto il campo della Don Celso Fermo. I montegiorgesi sono riusciti finalmente, dopo numerosi alti e bassi, a tirar fuori dal cilindro una prestazione maiuscola che è valsa la conquista sia di tre punti importantissimi sia del provvisorio secondo posto in graduatoria.
Coach Alessandro Lorenzoni schiera in avvio Claudio Silenzi in cabina di regia opposto a Niccolò CesariEttore Baldoncini e Francesco Bonifazi schiacciatori ricevitori, Alfonso Penna e Matteo Catalini centrali, Diego Petracci nel ruolo di libero.
Spinge subito forte la Renew Asfalti che sfrutta il servizio prima di Cesari e poi di Bonifazi per portarsi sul 4-10; la Don Celso non riesce a rispondere ed allora ne approfitta Montegiorgio per allungare ulteriormente doppiando gli avversari sull’8-16, vantaggio che consente ai montegiorgesi di concludere in proprio favore il parziale di apertura con il punteggio di 18-25.
Al cambio di campo arriva immediatamente la reazione di Fermo che scappa sul 6-1 costringendo coach Lorenzoni a rifugiarsi nel timeout discrezionale; la Don Celso aumenta il gap (9-2) ma ecco che la Renew Asfalti inizia a recuperare lentamente tutto lo svantaggio fino ad arrivare in parità a quota 19. I padroni di casa riprovano ad allungare (22-20) ma ancora una volta Montegiorgio impatta sul 22-22; nel rush finale Fermo arriva per prima a quota 24 (24-23) ma vede annullarsi tre palle set dalla Renew Asfalti che ribalta la situazione e conquista anche la seconda frazione con il punteggio di 26-28.
Il terzo periodo vede le due formazioni lottare punto a punto: gli ospiti provano ad allungare sull’1-3 ma i padroni di casa recuperano e passano avanti 5-4; è ancora Montegiorgio che prova a distanziare gli avversari (9-12) i quali agguantano nuovamente la parità a quota 12. Il risultato rimane in equilibrio fino al 16-16 quando Bonifazi si porta sulla linea dei nove metri ed in fila una serie di 9 battute consecutive che mandano in tilt la costruzione del gioco della Don Celso e consente alla Renew Asfalti di viaggiare spedita fino al 16-25 che pone fine al set ma anche al match con il risultato rotondo di 0-3.
Una strepitosa vittoria quella dei ragazzi di coach Lorenzoni che, con i tre punti portati a casa, superano i fermani al secondo posto in classifica con un punto di vantaggio sugli stessi avversari; i punti persi per strada, ma soprattutto il calendario, favorisce, a tre giornate dalla fine di questa prima fase, la Don Celso nella rincorsa al secondo posto definitivo ma allo stesso tempo la vittoria nello scontro diretto permette alla Renew Asfalti di alzare notevolmente il morale e guardare con più fiducia al proseguo dell’intero campionato.

Serie D Maschile – Girone C – 7^ Giornata
Don Celso – Renew Asfalti Montegiorgio Volley 0-3

Don Celso:
 Sarzana, Bagnato, Flaiani L., Gubbiotti, Romani, Scorpecci, Tofoni, Bambozzi, Quondamatteo, Vita, Marchetti (L). All. Nardinocchi

Renew Asfalti Montegiorgio Volley: Cutonilli, Bonifazi, Penna, Luchetti, Catalini, Celanji, Cesari, Silenzi, Baldoncini, Concetti, Panicciari, Petracci (L). All. Lorenzoni

Arbitro: Governatori Gianmarco

Parziali: 18-25 26-28 16-25

Dopo il posticipo infrasettimanale, giocato qualche giorno prima, ecco ritornare in campo (sabato scorso) la Renew Asfalti Montegiorgio Volley che infila la quarta vittoria consecutiva in Serie D dominando la sfida contro la Cucine Lube Civitanova; i montegiorgesi soffrono un pochino solamente nel terzo periodo ma nel complesso tirano fuori un’altra ottima prestazione che consente loro di conservare il secondo posto in graduatoria prima dell’importantissimo derby di Sabato prossimo che sarà decisivo per sapere a quale poule prenderà parte la Renew Asfalti nella seconda fase del torneo.
Coach Alessandro Lorenzoni schiera in avvio Claudio Silenzi al palleggio, Niccolò Cesari nella sua diagonale, Ettore Baldoncini e Francesco Bonifazi a martellare da posto 4, Alfonso Penna e Matteo Catalini al centro, Diego Petracci nel ruolo di libero.
Il parziale di apertura è totalmente a senso unico con la Renew Asfalti che inserisce subito il turbo scappando sul 6-2 continuando a spingere sull’acceleratore portandosi in un attimo a doppiare gli avversari sul 12-6; l’allenatore dei padroni di casa ne approfitta per far girare la rosa a sua disposizione inserendo Concetti, Luchetti e Celanji ma il risultato non cambia: il turno al servizio di Bonifazi frutta ben 5 punti consecutivi che valgono il 23-10 con Montegiorgio che può aggiudicarsi tranquillamente la prima frazione con il punteggio di 25-12.
Al cambio di campo spazio anche per Panicciari ma la sostanza non varia più di tanto con la Renew Asfalti che oggi ha in corpo un motore decisamente sprint il quale le permette di raggiungere subito l’8-4 prima di allungare ulteriormente sul 17-10; Civitanova prova a reagire dimezzando lo svantaggio (17-14) ed accorcia il divario arrivando fino al -2 (21-19) ma Montegiorgio non ha voglia di rischiare ancora ed infila un break di 4 punti che pone fine al secondo parziale con il punteggio di 25-19.
Sotto di due, ecco che arriva la reazione determinata dei rivieraschi che si portano addirittura sul 3-10; i montegiorgesi son quindi chiamati ad un’epica rimonta che inizialmente non arriva: coach Lorenzoni fa tornare in campo Cesari e da lì la Renew Asfalti inizia a recuperare tutto lo svantaggio portandosi prima sul 17-15, impattando poi a quota 18 mettendo anche la freccia passando a condurre 20-18. Civitanova prova un ultimo guizzo (20-22) ma Montegiorgio richiama in campo Penna e poi, di squadra, sigla 5 azioni vincenti che chiudono il set 25-22 ed anche l’incontro con il risultato di 3-0.
I tre punti, come dicevamo inizialmente, consentono ai ragazzi guidati da coach Lorenzoni di conservare il secondo posto in classifica con un punto di vantaggio sulla Don Celso Fermo e per conservare la posizione sarà importantissimo cogliere una vittoria nel derby in famiglia contro la Videx Grottazzolina, match programmato in quel di Piane di Montegiorgio per sabato prossimo 10 Dicembre con fischio di inizio fissato alle ore 18:00.


Serie D Maschile – Girone C – 8^ Giornata
Renew Asfalti Montegiorgio Volley – Cucine Lube Civitanova 3-0

Renew Asfalti Montegiorgio Volley:
 Bonifazi, Penna, Luchetti, Catalini, Celanji, Cesari, Silenzi, Baldoncini, Concetti, Panicciari, Petracci (L). All. Lorenzoni

Cucine Lube Civitanova: Laraia, Penna, Miscoli, Moretti, Mercuri, Alfieri, Leombroni, Pasqualini, Spinucci (L1), Mazzuferi (L2). All. Belardinelli All2. Olivieri

Arbitro: Fratoni Germano

Parziali: 25-12 25-19 25-22

Vittoria per i giovani grottesi

La Videx Grottazzolina è un rullo compressore e firma l’ottava vittoria consecutiva in Serie D che vale il primato matematico in questa prima fase con altre due giornate ancora da disputare; i ragazzi guidati eccezionalmente da coach Roberto Tegazi, di rientro dalla felice trasferta con la Serie C della Vastes Grotta 50 e catapultato a sostituire Francesco Pison impegnato con la Serie A insieme ai due Mattia (Leli e Minnoni), si son resi protagonisti di un’altra ottima prova che consente loro di guidare la classifica a punteggio pieno.
Da sottolineare la presenza contemporanea in campo della famiglia Tegazi al gran completo con il “piccolo” Diego in campo, papà Roberto in panchina da allenatore e mamma Samantha pronta a segnare i punti!
Il coach dei grottesi, che deve fare a meno anche dell’infortunato Francesco Giannessi, schiera in avvio Andrea Romiti in cabina di regia opposto a Tommaso Moretti alla prima da titolare in Serie D, Stefano Perini ed Edoardo Vecchi in banda, Elia Valentini Martino Ubaldi (anche lui all’esordio da titolare) al centro, Diego Foresi a comandare le operazioni di seconda linea.
La frazione di apertura va via liscia senza troppe difficoltà, nonostante le tante assenze, con la Videx che guadagna subito 3 punti di margine (9-6); il divario si amplia nella fase centrale dove i grottesi son bravi ad agguantare il 18-12, vantaggio che permette loro di veleggiare in tutta tranquillità fino al 25-17 che pone fine al primo parziale.
Al cambio di campo la musica non cambia con Grottazzolina che inizia a spron battuto volando subito sul 12-5; spazio in cabina di regia per Diego Tegazi che giostra, come il suo  precedente “collega”, al meglio le sue bocche da fuoco e permette ai padroni di casa di conquistare agevolmente anche il secondo parziale col punteggio di 25-17.
Nel terzo periodo si lotta punto a punto con Macerata che prova a guadagnare un paio di lunghezze di vantaggio (9-11) ma Grottazzolina pareggia subito (11-11) e poi sorpassa gli avversari passando a condurre 16-13. Moretti ed Ubaldi non si fanno emozionare all’esordio da titolari e danno una mano ai propri compagni i quali rintuzzano i tentativi di rimonta degli ospiti (20-19), piazzano un break importantissimo di 3 punti consecutivi che permette loro di scappare sul 23-19 e a Valentini di firmare il primo tempo conclusivo che pone fine al set 25-21 ed alla pratica Macerata con un velocissimo 3-0 da 70 minuti.
L’ottava vittoria consecutiva, e primato assicurato in questa prima fase, consente alla Videx di rimanere in testa a punteggio pieno; Sabato prossimo 10 Dicembre i grottesi saranno impegnati nella vicina Montegiorgio per affrontare nel superderby M&G la Renew Asfalti Montegiorgio Volley con fischio di inizio fissato alle ore 18:00.


Serie D Maschile – Girone C – 8^ Giornata
Videx Grottazzolina – Volley Macerata 3-0

Videx Grottazzolina:
 Tegazi D., Vecchi, Moretti, Perini, Romiti, Valentini, Ubaldi, Foresi (L). All. Tegazi R.

Volley Macerata: Staffolani, Coppari, Carli, Ciccarelli, Silvestri, Elisei, Baldantoni, Foresi, Bara, Bracalente (L). All. Cacchiarelli

Arbitro: Fratoni Germano

Parziali: 25-17 25-17 25-21

La Videx Santoni

Torna in campo, dopo il turno di riposo, anche la Prima Divisione della Videx Santoni che centra la terza vittoria consecutiva dopo un’interminabile battaglia contro la Riviera Samb Volley A; i grottesi, sotto di un set, ribaltano provvisoriamente la situazione prima di venire raggiunti dagli avversari che poi cedono di schianto nel tiebreak.
Quello andato in scena a Piane di Montegiorgio è stato un incontro particolare che ha visto sedere in panchina coach Alessandro Lorenzoni, in sostituzione di Roberto Romiti impegnato con la Serie A, guidando la stessa formazione dove è presente anche suo figlio Davide.
L’allenatore dei grottesi schiera in avvio Diego Luciani al palleggio opposto a Davide CiocanGianni Mecozzi e Davide Lorenzoni schiacciatori ricevitori, Yassine Aitbouno e Christian Belleggia centrali, Ludovico Cacchiarelli libero.
La Videx Santoni inizia col turbo inserito e vola subito sul 10-3; il set sembra aver preso già una bella piega ma non è così in quanto la Riviera Samb in un attimo agguanta la parità a quota 14 ed inizia un lunghissimo punto a punto con gli avversari arrivando così insieme al rush finale (23-23): sorpassi e controsorpassi continui portano le due contendenti oltre il 30° punto con la Riviera Samb Volley che, alla fine, riesce a far suo il parziale di apertura con il punteggio di 32-34.
Al cambio di campo l’equilibrio dura solamente fino al 6-5 quando, dopo due punti siglati dagli ospiti, il turno al servizio di Ciocan spacca il set permettendo alla Videx Santoni di volare sul 15-8; la Samb non riesce a reagire ed allora i padroni di casa possono aumentare ancora di più il divario fino al 25-13 che riporta il match in perfetta parità.
Anche il terzo periodo inizia in perfetto equilibrio (10-9) ma stavolta è il turno dai nove metri di Mecozzi a fare la differenza permettendo ai grottesi di scappare sul 18-9; gli ospiti prendono coraggio e si rifanno sotto arrivando addirittura al -2 (22-20) ma il guizzo conclusivo dei ragazzi di Lorenzoni chiude la frazione con il punteggio di 25-21.
Al nuovo cambio di campo ecco un altro testa a testa tra le due squadre che camminano appaiate fino al 15-15 quando Grotta prova ad allungare (17-15) ma viene ripresa e superata dagli avversari (17-18); un nuovo break porta i padroni di casa prima sul 21-18 e poi sul 23-19 ma tutto ad un tratto si spegne la luce in casa Videx Santoni ed allora la Riviera Samb Volley ne approfitta per infilare sei punti consecutivi che valgono il 23-25 ed il prolungamento del match al tiebreak.
Il quinto e ultimo parziale vede Grottazzolina rientrare in campo determinata e decisa a portare a casa la vittoria dopo la delusione della frazione precedente: in un attimo i padroni di casa volano sul 6-0, per poi allungare prepotentemente sul 14-2, un break decisivo che permette alla Videx Santoni di chiudere in proprio favore il set 15-3 e questo bellissimo incontro per 3-2.
I due punti conquistati valgono il terzo trionfo consecutivo ed i piedi del podio in graduatoria dietro la Metalstrade Azzurra e l’Oliled Pallavolo Ascoli; i grottesi torneranno in campo ad Ascoli Piceno, nell’ultima sfida del 2022 per quanto riguarda il campionato di Prima Divisione, Domenica prossima 11 Dicembre per sfidare, dalle ore 18:00, proprio l’Oliled Pallavolo Ascoli.
Il divertimento è assicurato!

1^ Divisione Maschile – 5^ Giornata
Videx Santoni – Riviera Samb Volley A 3-2

Videx Santoni: 
Palanga, Aitbouno, Lorenzoni, Belleggia, Luciani, Ciocan, Pieroni, Mecozzi, Vittori, Cacchiarelli (L). All. Lorenzoni

Riviera Samb Volley A: Blaffard, Migliorati, Recchiuti, Borracci, Grilli, Spinozzi, Coccia, Mora (L). All. Rauso

Arbitro: Perozzi Nazzareno

Parziali: 32-34 25-13 25-21 23-25 15-03

La Vastes Grotta 50

Seconda vittoria consecutiva in Prima Divisione per la Vastes Grotta 50 che espugna il campo della Pallavolo Fermo con un netto 0-3; due set dominati dalle grottesi che però hanno dovuto compiere un’epica rimonta nel terzo parziale per riuscire ad avere ragione delle avversarie.
Coach Alessandro Lorenzoni schiera in avvio Eugenia Diomedi al palleggio opposta ad Alessandra TacchettiAlina Kovalyshyn e Valeria Di Carlo schiacciatrici ricevitrici, Alice Fagiani ed Anna Kovalyshyn centrali, Alessia Galli nel ruolo di libero.
Il servizio di Fagiani mette subito in difficoltà la costruzione del gioco delle fermane con la Vastes brava ad approfittarne per volare sull’1-9; le padrone di casa rosicchiano qualche punto (8-14) ma non riescono mai ad impensierire seriamente le avversarie che giocano in maniera pulita e concreta aggiudicandosi così la prima frazione con il punteggio di 18-25.
Al cambio di campo la Vastes attua lo stesso copione del set precedente portandosi ancora una volta sull’1-9 sfruttando stavolta il turno dai nove metri di Di Carlo; anche in questo caso Fermo prova a recuperare qualche lunghezza (13-18) ma nulla può contro Grotta che chiude agevolmente anche il secondo parziale con il punteggio fotocopia di 18-25.
Nel terzo periodo le padrone di casa provano a vendicarsi allungando sul 9-2 ma la Vastes è determinata a non lasciare neanche le briciole alle avversarie ed iniziano così un lento recupero: le grottesi dimezzano lo svantaggio (14-11) con Fermo che risponde pan per focaccia cercando di aumentare il divario (20-15) ma non c’è niente da fare con questa Grottazzolina che prima accorcia (22-20) e poi infila 5 punti consecutivi sul servizio di Diomedi per chiudere il set 22-25 ed il match con un rotondo 0-3.
tre punti fan salire la Vastes a quota 12 al centro di una classifica che è davvero cortissima: 6 punti in meno potrebbero far scendere le ragazze di Lorenzoni al terzultimo posto ma 6 punti in più potrebbero valere addirittura la seconda posizione. Le grottesi torneranno in campo Sabato 10 Dicembre alle ore 21:00 per affrontare tra le mura amiche il Ristorante Bar La Scampagnata di Servigliano nel match valevole per il nono turno di campionato.

1^ Divisione Femminile – 8^ Giornata
Pallavolo Fermo – Vastes Grotta 50 0-3

Pallavolo Fermo: 
Benedetti, Leoni, Bagalini, Maurizi, Ortolano, Aleanzi, Mazzoni, Vitali, Casali, Medoro, Pasquali (L1), Ecca (L2). All. Capancioni

Vastes Grotta 50: Ilari, Tacchetti, Pezzola, Fagiani, Kovalyshyn Al., Kovalyshyn An., Diomedi, Sobrini, Di Carlo, Carnevali, Tamanti, Citracca, Galli (L1), Mercuri (L2). All. Lorenzoni

Arbitro: Buccolini Armando

Parziali: 18-25 18-25 22-25


Articolo: Paolo Branchesi

Foto: Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo