Grande entusiasmo per il derby della M&G

Grandi emozioni in Serie D mentre la Vastes infila la quinta vittoria consecutiva in Prima Divisione

Posted by

Passata l’Epifania si torna in campo finalmente alla ricerca dei tre punti e la prima giornata post festività porta subito grandissime emozioni: la prima a scendere in campo è stata la Vastes che ha aperto le danze conquistando la quinta vittoria consecutiva dominando un Ascoli mai in grado di prendere le contromisure ai servizi ficcanti ed agli attacchi precisi delle grottesi che continuano così a salire la classifica; in Serie D è andato invece in scena il terzo derbyssimo stagionale tra Renew Asfalti Montegiorgio Volley e Videx Grottazzolina: dopo che il fattore campo aveva deciso le prime due partite, stavolta i grottesi son stati bravi a ribaltare il risultato dopo uno splendido primo set vinto dai padroni di casa di Montegiorgio.

La squadra di prima divisione della Vastes

Grandissima prestazione della Vastes che, al ritorno in campo in partite ufficiali, domina la sfida importantissima in Prima Divisione contro la Pallavolo Ascoli scavalcando le dirette rivali in classifica; nei primi due set le grottesi hanno sbagliato poco o nulla mentre qualche errore di troppo delle padrone di casa nel terzo periodo ha consentito alle ospiti di avvantaggiarsi nella parte iniziale della frazione ma poi le ascolane sono state costrette a fare i conti con il ritorno delle ragazze guidate da Alessandro Lorenzoni e Serena Moscati che si sono aggiudicate così meritatamente i tre punti in palio.
Coach Alessandro Lorenzoni schiera in avvio la diagonale palleggiatrice-opposta formata da Eugenia Diomedi ed Alessandra TacchettiAlina Kovalyshyn ed Aurora Ilari schiacciatrici ricevitrici, Alice Fagiani ed Anna Kovalyshyn centrali, Giorgia Mercuri nel ruolo di libero.
Due ace di Traini aprono il match (2-4) ma Tacchetti pareggia subito a quota 4; la Vastes alza il ritmo al servizio mettendo in crisi la ricezione ascolana e con tre ace in serie di Alina Kovalyshyn, Fagiani e Tacchetti scappa via sull’11-7 mentre il tocco di seconda di Diomedi costringe coach Petrelli a chiamare la sospensione tecnica (13-7). Altri due attacchi di Alina Kovalyshyn aumenta il gap fra le due squadre (18-9) mentre un ulteriore punto proveniente dal servizio, stavolta di Anna Kovalyshyn, consente a Grotta di raggiungere il 19-9; Ascoli recupera un paio di punticini, grazie alla conclusione vincente dai nove metri della neo entrata Devotelli (19-11), ma il muro di Tacchetti e la schiacciata di Alina Kovalyshyn (on fire grazie ai 7 punti firmati nel primo set), supportata dalla buonissima ricezione di Mercuri, manda la Vastes dritta sul 23-13. Ilari, da posto 4, guadagna il set point (24-15) e poi, alla seconda opportunità, è lei stessa a chiudere la prima frazione sul punteggio di 25-16.
Le gemelle Kovalyshyn segnano l’inizio del secondo set firmando, due a testa, i primi 4 punti (4-0); l’ace di Diomedi aumenta il divario (7-1) mentre Tacchetti allunga ulteriormente portando le sue compagne sul 10-3. L’ace di Fagiani vale il 14-5 mentre la pipe di Alina Kovalyshyn, e la veloce dietro della gemella Anna, certificano la fuga della Vastes che vola sul 19-7. L’ennesimo punto al servizio di Grottazzolina, con Ascoli in continua difficoltà in ricezione, manda le padrone di casa sul 23-10 con Tacchetti brava a far terminare il secondo parziale sul punteggio 25-13.
Nel terzo periodo Grotta si porta subito avanti (2-0) ma viene raggiunta prontamente dalle ospiti grazie al punto di Cesaroni (2-2); 5 errori consecutivi della Vastes permettono ad Ascoli di scappare sul 2-7 ma, dopo il timeout chiamato da coach Lorenzoni, le grottesi riescono a recuperare parzialmente il distacco (5-7). L’ace di Devotelli consente alle ascolane di tornare sul +5 (5-10) ma la Vastes supera il nervosismo, dovuto alla troppa foga di recuperare lo svantaggio, e riprende in mano le redini dell’incontro recuperando tutto il gap raggiungendo le avversarie a quota 13; da qui in avanti le ragazze di Alessandro Lorenzoni e Serena Moscati spingono decise sull’acceleratore senza la possibilità di essere fermate: l’ace di Tacchetti vale il 16-13, due attacchi di Anna Kovalyshyn il 21-14 mentre l’ace di Ilari il 22-14. Ci si avvia così verso i titoli di coda: Tacchetti, da seconda linea, firma il 23-15, l’errore al servizio di Devotelli regala alle padrone di casa 7 match point (24-17) con Tamanti brava a fare la guardia a rete piazzando un pallonetto, dopo la ricezione lunga delle ospiti, che chiude il set 25-17 e la sfida con un preziosissimo e velocissimo 3-0.
I tre punti permettono alla Vastes di infilare la quinta vittoria consecutiva salendo a quota 20 in graduatoria scavalcando proprio le ascolane ferme a 17; la vittoria permette alle grottesi di guardare con fiducia al prossimo impegno quando, Domenica 15 Gennaio, saranno chiamate a viaggiare alla volta di Grottammare per sfidare, dalle ore 17:00, l’Ottica Contaldo 43 Parallelo Volley.

1^ Divisione Femminile – 11^ Giornata
Vastes Grotta 50 – Pallavolo Ascoli 3-0

Vastes Grotta 50:
 Ilari 4, Tacchetti 11, Pezzola ne, Fagiani 2, Kovalyshyn Al. 14, Kovalyshyn An. 9, Diomedi 4, Sobrini, Carnevali ne, Tamanti 1, Mercuri (L). All. Lorenzoni All2. Moscati

Pallavolo Ascoli: Cesaroni 1, Impiccini 3, Sirocchi 8, Devotelli 3, Lelli 2, Bigossi 2, Traini 4, Petrelli C., Monopoli (L1), Alor (L2). All. Petrelli S.

Arbitro: Di Pierro Nicola

Parziali: 25-16 25-13 25-17


Terzo derbyssimo stagionale in casa M&G, giocato davanti ad un folto pubblico, tra le proprie due formazioni partecipanti al campionato di Serie D: nella prima giornata della Poule Promozione grande spettacolo agonistico soprattutto nel primo parziale, vinto dalla Renew Asfalti Montegiorgio Volley, poi la Videx Grottazzolina è riuscita a prendere in mano le redini del gioco conquistando l’intera posta in palio.
Coach Alessandro Lorenzoni schiera in avvio Claudio Silenzi in cabina di regia, Niccolò Cesari opposto, Ettore Baldoncini e Francesco Bonifazi schiacciatori ricevitori, Alfonso Penna ed Andrea Luchetti centrali, Michele Del Rosso libero; dall’altra parte della rete coach Francesco Pison risponde con Andrea Romiti al palleggio, Mattia Paz Minnoni nella sua diagonale, Mattia Leli (fresco d’esordio in Coppa Italia di Serie A2 con nuova acconciatura d’ordinanza firmata da Marco Cubito) ed Edoardo Vecchi in banda, Elia Valentini ed il rientrante Francesco Giannessi al centro, Diego Foresi nel ruolo di libero.
Inizio scoppiettante di match con la Videx che si porta subito sullo 0-5 grazie agli attacchi di Minnoni e Leli ed un muro di Giannessi ma la Renew Asfalti, dopo lo shock iniziale, recupera immediatamente agguantando la parità a quota 6 dopo due bei primi tempi di Penna; i padroni di casa non si accontentano del pareggio raggiunto ma continuano imperterriti la propria striscia di punti: un tocco di seconda di Silenzi, al termine di un’azione lunghissima, vale l’8-6 mentre l’attacco di Bonifazi e due ace di Cesari fan volare Montegiorgio sul 12-6 costringendo coach Pison a chiamare timeout per cercare di cambiare l’inerzia del set. La pausa tecnica in casa Videx ottiene i suoi frutti  tanto che i grottesi pian piano riescono a rientrare: prima sfruttano due errori dei padroni di casa per avvicinarsi (14-12) poi Minnoni si fa carico dell’attacco ospite portando prima i propri compagni in parità a quota 17 e poi sigla altri due attacchi che valgono il 17-18 ed il 18-19; due errori in fase offensiva dei grottesi rimettono in marcia Montegiorgio (21-19) che poi vola sul 24-20 grazie a due ace consecutivi di Bonifazi. Quando ormai sembra fatta per la Renew Asfalti ecco salire in cattedra Vecchi che annulla tutti i 4 set point a disposizione degli avversari (24-24) ma dall’altra parte Baldoncini non ci sta e firma la doppietta che chiude una splendida prima frazione con il punteggio di 26-24.
Al cambio di campo la Videx cambia decisamente registro mentre la Renew Asfalti si spegne pian piano e, soprattutto, si disunisce perdendo la concentrazione: altri 3 punti di Vecchi mandano la Grotta sul 2-5 con Minnoni a firmare prima il +5 (6-11) e poi il +6 con un pallonetto millimetrico (8-14); Valentini alza il muro per l’8-16, Leli entra in partita dopo un primo set opaco siglando i due punti che valgono il 10-20 mentre il primo tempo di Giannessi fa terminare il secondo parziale 11-25 riportando così il match in parità.
Come in precedenza, ad aprire il terzo periodo è ancora Vecchi che firma i primi 5 punti degli 8 della Videx che vola così sul 2-8; il muro di Luchetti prova a rilanciare la Renew Asfalti (4-8) ma ci pensa ancora Minnoni a tirare fuori dal cilindro tre attacchi vincenti che valgono il 6-15. Montegiorgio non riesce a fermare Grottazzolina che è ormai lanciata verso la fine della terza frazione che termina nuovamente con il punteggio di 11-25.
L’ace di Leli ed il tocco di seconda di Romiti aprono il quarto parziale (0-2) mentre l’ace di Valentini ed il muro di Giannessi certificano la fuga della Videx che vola sul 5-10; Foresi fa buona guardia in seconda linea mentre Leli è on fire (10 punti nel set per lui dopo un inizio difficile) e così Grottazzolina va veloce sul 14-23. Panicciari prova a far ripartire Montegiorgio (15-23) ma il gap è troppo ampio per sperare in una rimonta ed allora un altro colpo di Leli chiude il set 18-25 e la sfida con il risultato di 1-3.
Al termine di questo terzo derbyssimo il bilancio stagionale tra le due formazioni è di 2-1 in favore della Videx: nei primi due incontri aveva deciso il fattore campo che invece è saltato in questa terza partita ma la cosa bella resta quella di trovarsi poi tutti a cena insieme dopo aver combattuto per quasi due ore sul campo da gioco, ognuno alla ricerca della vittoria.
Ora testa al prossimo turno previsto per Sabato 14 Gennaio: la Renew Asfalti Montegiorgio Volley viaggerà alla volta si Sassoferrato per affrontare, dalle ore 18:00, l’Ets Engineering Pergola mentre la Videx Grottazzolina ospiterà, dalle ore 21, la La Nef Osimo.

Serie D Maschile – Girone D – 1^ Giornata
Renew Asfalti Montegiorgio Volley – Videx Grottazzolina 1-3

Renew Asfalti Montegiorgio Volley:
 Cutonilli ne, Bonifazi 9, Penna 10, Luchetti 2, Del Rosso (L), Celanji, Cesari 3, Silenzi 2, Baldoncini 8, Concetti, Panicciari 2. All. Lorenzoni

Videx Grottazzolina: Tegazi, Vecchi 22, Moretti, Foresi (L1), Sabini ne, Cacchiarelli (L2) ne, Romiti 1, Valentini 7, Giannessi 7, Lorenzoni ne, Leli 17, Minnoni 20, Ubaldi ne. All. Pison

Arbitro: Palumbo Lidio

Parziali: 26-24 11-25 11-25 18-25

Articolo: Paolo Branchesi

Foto: Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo