Semaforo rosso per le prilline di coach Sabbatini

B1F – La Pieralisi Pan si arrende nel derby dell’Esino alla Clementina 2020

Posted by

PIERALISI PAN: Girini (L2), Cecconi (L1), Spicocchi, Pirro, Pepa, Paolucci, Peretti, Angeloni , Usberti, Cusma, Milletti, Marcelloni. All. Sabbatini

CLEMENTINA 2020: Pizzichini, Sconocchini, Saveriano, Ciccolini, Bovolo, Catani, Fedeli, Gotti, Falcone (L1), Bastari (L2), Valentini, Villani, Ricciotti. All. Mucciolo

ARBITRI: Barbieri e Lobrace

PARZIALI: 25-23, 22-25, 19-25, 23-25.

E’ un bel derby al PalaTriccoli, con Pieralisi Pan e Clementina 2020 che non si risparmiano sin dalle prime battute (6-6). Le jesine riescono ad allungare grazie ad un attacco più incisivo: il tecnico ospite Mucciolo chiama il suo secondo time-out sul 17-11. La Clementina comincia a mettere pressione con il servizio e pareggia sul 20-20. Tra le padrone di casa c’è meno precisione tanto che le ospiti si portano per la prima volta in vantaggio: 20-21. Quando tutto sembra compromesso (21-22), Pirro lancia l’assalto decisivo (23-22) e Paolucci conquista con un ace il set-ball (24-22). Il servizio out di Saveriano sancisce il primato jesino e la fine del primo set.

Ancora equilibrio nel secondo parziale (6-6), la Pieralisi Pan rischia di più con il servizio e raccoglie i frutti con Spicocchi (12-8). Sul 15-10, la Clementina si dimostra molto attenta a muro e rimonta: 15-13. La Pieralisi Pan riparte con i due punti di Milletti (17-13) mentre Saveriano si aggrappa a Bovolo (17-16). La battaglia è serrata (18-18) con le squadre che punto a punto arrivano fino al 20-20. Il guizzo ospite costringe Sabbatini a chiamare time-out sul 20-22: la Pieralisi Pan attacca con meno efficacia a differenza di Castelbellino che appare più determinata fino alla fine.

Come nelle attese è un derby giocato punto a punto (8-7) con la Clementina che appare però più continua (10-15) in battuta e attacco. Sabbatini getta nella mischia Cusma al posto di Angeloni (13-18), la Pieralisi Pan guadagna terreno: 16-18. Manca però ancora la giusta cattiveria (17-21) e la precisione al servizio (18-22). Più lucida la Clementina che allunga e chiude con Bovolo.

La Pieralisi Pan parte decisamente meglio nel quarto set (10-5) poi torna ad essere vittima delle sue imprecisioni in ricezione ed attacco (12-12). Sabbatini chiama time-out sul 13-14, le sue ragazze sono in difficoltà. C’è la giusta reazione, si lotta punto a punto (18-18) fino a quando, sul 20-19, la Clementina trascinata dalla solita Bovolo non mette a segno un break pesante: 20-24. La Pieralisi Pan non si arrende e annulla tre match-ball prima della conclusione decisiva di nuovo di Bovolo.

Fonte e foto: Facebook Pieralisi Volley Jesi