CONSEGNATO IL MARCHO DI QUALITA’ , ED IN ARRIVO IL DIPLOMA AL MERITO SPORTIVO DEL CONI

Posted by

Momento magico per la Yuasa Battery Grottazzolina. Il primo posto in classifica con 20 punti, il +4 sulla seconda (Prata di Pordenone), l’imbattibilità (7 vittorie su 7). E adesso arrivano il Marchio d’argento della Fipav per i risultati della scuola pallavolo e la benemerenza che il Coni assegnerà alla società sabato mattina alle 10.30 a Fermo nella sala comunale “Chiesa San Filippo” (corso Cavour). “I risultati sono il frutto del costante impegno della squadra e della società, ma adesso più che mai è importante rimanere con i piedi ben saldi in terra – commenta il presidente Rossano Romiti –. In estate pensavamo di aver allestito un buon organico e tale si sta dimostrando, ma il campionato è ancora lungo e sappiamo che i conti si faranno a primavera. Siamo sulla buona strada, soddisfatti del gioco espresso dai ragazzi e dal sostegno sempre crescente che tifosi e territorio garantiscono alla squadra. Continuiamo così, con la convinzione che abbiamo le carte in regola per proseguire con questo passo”. La graduatoria parla chiaro: Grottazzolina 20 punti; Prata di Pordenone 16; Siena 14; Brescia, Porto Viro e Ravenna 12. E adesso arriva il vero tour de force: anticipo serale sabato 25 novembre a Cantù (alle 20.30); poi in casa contro la Consar Ravenna (domenica 3 dicembre alle 18); altra trasferta a Siena (giovedì 7 dicembre alle 20.30); e di nuovo a Grottazzolina contro l’Abba Pineto (domenica 10 dicembre alle ore 18). In sostanza, quattro incontri in 16 giorni: 12 punti in palio, con diversi scontri diretti in ballo. E classifica che potrebbe farsi davvero interessante. Così Romiti sul premio della Fipav, consegnato domenica prima di Yuasa-Brescia da Fabio Franchini (presidente regionale della Federazione italiana pallavolo), e la benemerenza del Coni la cui cerimonia è prevista sabato mattina a Fermo: “Per l’attività legata al settore giovanile – spiega il presidente – la M&G Scuola Pallavolo è stata insignita del Marchio d’Argento, e non è la prima volta, segno tangibile dell’ottimo lavoro svolto dai nostri tecnici. Non va dimenticato che abbiamo 250 tesserati nel nostro settore giovanile. Un grazie speciale ai nostri allenatori e ai collaboratori che seguono passo dopo passo tutte le nostre compagini. Per quanto concerne la benemerenza del Coni, notizia giunta in queste ultime ore, va detto che saremo premiati con il Diploma al merito sportivo per i risultati delle ultime stagioni”.