SUPERLEGA: Domenica al Palas il boato sugli spalti contro la violenza sulle donne, poi fulmini e saette in campo tra Civitanova e Taranto

Posted by

La Cucine Lube Civitanova vuole scalare la classifica e non intende concedere più nulla, soprattutto tra le mura amiche. Domani, domenica 26 novembre (ore 18 con live streaming VBTV e diretta Radio Arancia) la formazione biancorossa ospiterà all’Eurosuole Forum la Gioiella Prisma Taranto per la 7ª giornata di andata della Regular Season in SuperLega Credem Banca. Dopo i progressi visti nei gli ultimi due turni di campionato e nell’esordio in Champions League, gli uomini di Chicco Blengini vogliono seguire l’onda mantenendo alta la concentrazione. Concetto sottolineato ieri dal centrale Jacopo Larizza, ex del match che lo scorso anno ha centrato la salvezza in maglia tarantina e ricorda bene l’entusiasmo del team pugliese

Dall’altra parte della rete c’è una Gioiella Prisma affamata di punti dopo aver mancato per tre volte al tie break l’appuntamento con la prima vittoria nella stagione 2023/24. Dopo la fine dei rapporti con coach Vincenzo Mastrangelo, il gruppo tarantino si è presentato a Cisterna di Latina con il secondo allenatore Antonello Andriani alle redini, mentre domani a governare la squadra ci sarà Ljubomir Travica (padre dell’ex alzatore biancorosso Dragan), nominato head coach della formazione pugliese.


Al Palas l’iniziativa di sensibilizzazione legata alla giornata internazionale per l’eliminazione della la violenza contro le donne
 (si celebra oggi in tutto il mondo). Domani all’Eurosuole Forum la prima battuta sarà anticipata da un “minuto di rumore” sugli spalti, grazie all’idea congiunta della Federazione Italiana Pallavolo, della Lega Pallavolo Serie A Femminile e della Lega Pallavolo Serie A Maschile.

Ivan Zaytsev ieri a Palazzo Chigi per supportare le iniziative di contrasto alla violenza sulle donne. Lo Zar, insieme a una cinquantina di altri sportivi illustri, ha partecipato alla serata in piazza Colonna con il presidente del Consiglio Giorgia Meloni e i ministri Andrea Abodi ed Eugenia Roccella per l’accensione della videoinstallazione con lo slogan contro la violenza sulle donne. In sala stampa l’atleta della Lube ha preso parte alla presentazione di uno spot per divulgare il numero anti-violenza e stalking 1522. “Mi sento responsabilizzato sia come atleta sia come genitore – le parole di Zaytsev di ritorno dalla Capitale – Siamo di fronte a problematiche generazionali importanti legate all’educazione. La famiglia ha un ruolo centrale nel fornire modelli positivi, dialogare e trasmettere empatia, ma ha anche il compito di dire di ‘no’ ai figli e mettere dei paletti quando le situazioni lo richiedono. Anche lo sport può rivelarsi fondamentale nel processo di crescita perché insegna ai giovani come ripartire dopo le sconfitte”.


Il percorso in campionato delle due squadre

La Lube ha 11 punti in classifica ed è in serie positiva da due giornate grazie ai successi con il massimo scarto nel turno infrasettimanale contro Catania e nella trasferta al PalaPanini contro Modena. Mercoledì scorso la formazione marchigiana ha anche bagnato con una vittoria netta l’esordio nella Poole E di CEV Champions League superando i rumeni dell’Arcada Galati senza problemi. Deve ancora decollare, invece, il cammino della Gioiella Prisma Taranto in Regular Season. Alla ricerca della prima vittoria stagionale, la formazione pugliese ha raccolto 3 punti al tie break dimostrando di poter mettere in difficoltà anche squadre più attrezzate giocando a viso aperto in trasferta.

Classifica SuperLega Credem Banca

Sir Susa Vim Perugia 18, Itas Trentino 16, Gas Sales Bluenergy Piacenza 13, Mint Vero Volley Monza 12, Cucine Lube Civitanova 11, Valsa Group Modena 7, Pallavolo Padova 7, Cisterna Volley 7, Rana Verona 7, Allianz Milano 7, Farmitalia Catania 3, Gioiella Prisma Taranto 3.

1 incontro in più: Sir Susa Vim Perugia, Pallavolo Padova.

La Gioiella Prisma Taranto 2023/24

Al quarto anno consecutivo in SuperLega Credem Banca, la Gioiella Prisma Taranto ha cambiato in corsa la guida tecnica, chiudendo la collaborazione con Vincenzo Mastrangelo e affidandosi a Ljubomir Travica (padre del palleggiatore ex biancorosso Dragan) che oggi debutterà proprio qui a Civitanova. La dirigenza ionica ha allestito una rosa competitiva che però non si è ancora sbloccata. Nel roster sono confermati al centro capitan Aimone Alletti e Giovanni Gargiulo, con il libero Marco Rizzo e il giovane schiacciatore svedese Hampus Ekstrand. Arrivati in estate l’opposto azzurro Lorenzo Sala, lo schiacciatore Giacomo Raffaelli; direttamente dagli States il centrale Jeffrey Jendryk e il bomber Kyle Russell. Suggestivo l’ingaggio in banda di Filippo Lanza. Da Cisterna si è unito il cubano Miguel Gutièrrez, mentre in cabina di regia c’è l’esperto spagnolo Angel Trinidad De Haro. Una squadra composta dal giusto mix tra giocatori esperti e giovani, come testimoniano la presenza del giovane schiacciatore Luca Paglialunga e del secondo libero tarantino Davide Luzzi, due atleti made in Puglia che vogliono sfruttare l’esperienza tarantina come trampolino di lancio. Nel gruppo c’è il giovane regista Federico Bonacchi come vice di De Haro. In dotazione energia ed entusiasmo.

Parla Ivan Zaytsev (schiacciatore Cucine Lube Civitanova):

“Taranto non sta attraversando un momento bellissimo, ma la scossa dopo il cambio di allenatore sarà bella forte e noi dovremo fare molta attenzione. Tutti gli avversari che vengono all’Eurosuole Forum giocano ‘a braccio sciolto’. Questo, come ogni anno a novembre, è un periodo delicato del calendario con tante partite ravvicinate. Dobbiamo sfruttare questo tour de force e creare la mentalità vincente per il prosieguo della stagione agonistica su tutti i fronti”.

Parla Ljubomir Travica (allenatore Gioiella Prisma Taranto):

” Sappiamo bene chi andremo ad affrontare. La Lube è una squadra vincente, che lascia poco spazio all’avversario, dotata di grandi campioni. Mi aspetto dai ragazzi che andremo a Civitanova per vendere cara la pelle, con i nostri limiti tecnici o tattici, e dobbiamo concentrarci per risolverli dalla nostra parte del campo prima di guardare oltre alla rete. Quello che dobbiamo fare è giocare al massimo contro qualsiasi avversario. Al momento non posso ancora dare giudizi su questo gruppo, in primis chiedo di concentrarci sul nostro gioco, domenica e per tutte le altre partite che andremo ad affrontare”.

Gli arbitri del match:

Rossella Piana (MO) e Luca Saltalippi (PG).

Scontro diretto numero 19

Nei precedenti 18 incroci la Cucine Lube ha avuto la meglio in 15 occasioni, gli avversari hanno vinto 3 volte.

Gli ex nei roster

L’unico ex della sfida è Jacopo Larizza, a Taranto nella stagione 2022/23.

Gli ex nello staff

Lo scoutman biancorosso Alessandro Zarroli ha collaborato con la società tarantina nel 2009/10.

Giocatori a caccia di record

Regular Season: Filippo Lanza – 14 punti ai 2500, Aimone Alletti – 2 muri vincenti ai 500 (Gioiella Prisma Taranto).

Carriera: Enrico Diamantini – Enrico Diamantini – 2 punti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova); Giovanni Maria Gargiulo – 1 gara alle 200 partite giocate, 7 punti ai 800 (Gioiella Prisma Taranto).

Come seguire la gara

Live tv streaming su VTVB (Volleyball TV) con la telecronaca di Fabio Petrelli.

Diretta Radio Arancia Network. È possibile anche scaricare l’applicazione Radio TV Arancia & more per ascoltare la radiocronaca sul proprio dispositivo.

Aggiornamenti sui profili ufficiali Lubevolley Instagram, Facebook e Twitter.

Biglietteria al botteghino e online

Disponibili, sia alla cassa del palas che online nel circuito Vivaticket, i biglietti per il match. I ticket si possono acquistare su https://lubevolley.vivaticket.it/ e nei punti vendita Vivaticket in Italia.

Biglietti anche al botteghino nei seguenti orari: sabato 10-12, domenica 10-12 e 15.30-inizio match.

Per info telefonare allo 0733-1999422 negli orari suddetti.