Champions League, Lube in campo giovedì (ore 18) a Praga

Posted by

Il match con il VK Lvi per la testa della Pool E. Chinenyeze: “Sfida insidiosa!”

Spareggio per la leadership della Pool E di CEV Champions League. Nel secondo turno del raggruppamento continentale la Cucine Lube Civitanova è subito chiamata a un’impresa in Cechia. Domani, giovedì 30 novembre (ore 18 con diretta Dazn e Radio Arancia), i biancorossi giocheranno all’Arena Sparta Podvinny Mlyn contro i padroni di casa del VK Lvi Praha. Si ritrovano faccia a faccia le due formazioni che hanno vinto con il massimo scarto al debutto nel girone. I biancorossi hanno superato i rumeni dell’Arcada Galati, i cechi hanno espugnato il campo del Club belga Greenyard Maaseik.

In SuperLega Credem Banca i vicecampioni d’Italia sono quinti con 13 punti all’attivo dopo la vittoria al tie break con la Gioiella Prisma Taranto. I biancorossi hanno un solo punto di ritardo sul terzo gradino del podio, occupato da Mint Vero Volley Monza e Gas Sales Bluenergy Piacenza.

Gli avversari in pillole. Secondi nel campionato nazionale a 2 punti dal Kladno, in Champions League i cechi del VK Lvi Praha si giocano la testa della Pool E con la Lube. Il tecnico argentino Juan Manuel Barrial (esperienza in Italia da giocatore con Virtus Potenza a fine anni ’80 e inizio anni ’90) può contare su uno schieramento rodato e una diagonale temibile grazie all’esperienza del palleggiatore dalle mani pregiate Jakub Janouch e all’efficacia dell’opposto Casey Adam Schouten, protagonista in campionato e anche in Belgio in coppa. Il team di Praga in patria ha alternato ottime prestazioni a sporadici rallentamenti. In posto 4 giocano Daniel Cech e Oskar Madsen, al centro sono impiegati Fynnian Mc Carthy e Pablo Damian Crer, il libero è Milan Monik. Nel roster c’è una vecchia conoscenza della SuperLega con trascorsi a Modena nel biennio 2019/20-2020/21, lo schiacciatore cubano Luis Estrada Mazorra (non ancora sceso in campo con il Lvi), avversario della Lube anche al Mondiale per Club in Brasile.

La formula della Fase a Gironi: la Pool Phase prevede 5 mini-gironi da 4 squadre. Si qualificano ai Quarti di Finale le prime di ogni raggruppamento, mentre le seconde e la migliore terza affronteranno un turno preliminare per raggiungere i Quarti.

POOL E – Programma della 2ª giornata

Mercoledì 29 novembre 2023, ore 18 (17 italiane)

C.S. Arcada Galati (ROU) – Greenyard Maaseik (BEL)

Arbitri: Mirko Jankovic (SRB), Vasileios Vasileiadis (GRE)

Giovedì 30 novembre 2023, ore 18

VK Lvi Praha (CZE) – Cucine Lube Civitanova (ITA)

Arbitri: Dejan Rogic (SRB), Marco Van Zanten (BUL)

Classifica Pool E

Cucine Lube Civitanova 1 vittoria

VK Lvi Praha 1 vittoria

Greenyard Maaseik 1 sconfitta

C.S. Arcada Galati 1 sconfitta

Pool E – Il cammino della Lube

1a giornata: Civitanova – Galati 3-0

Barthelemy Chinenyeze (centrale Cucine Lube Civitanova):

“Non conosciamo ancora bene la formazione di Praga. Già nel primo match della Pool E abbiamo disputato una sfida inedita con i rumeni dell’Arcada Galati, che nel terzo set ci hanno creato qualche problema. La Cechia ha dimostrato con la sua Nazionale di proporre un ottimo volley. Tra l’altro il Lvi Praha gioca sul suo campo e ha tanti stimoli come tutti i collettivi che incontrano la Lube. Al di là di queste considerazioni, se una squadra va in Belgio e confeziona un 3-0 corsaro con il Maaseik deve avere per forza qualità nel roster. Questo rappresenta un’insidia. Dovremo rispettare i padroni di casa, senza smarrire le nostre certezze. Cercheremo di mantenere un livello alto perché veniamo da quattro vittorie consecutive tra SuperLega e Champions League, la chiave sarà evitare i cali di tensione. Affrontare una trasferta europea giovedì e sfidare i campioni d’Italia dell’Itas Trentino domenica non sarà facile Il calendario è questo e dovremo dare il massimo pensando una gara alla volta”.

Prima volta in assoluto con il VK Lvi Praha, match numero 11 con un Club della Cechia.

La Lube trova per la prima volta il VK Lvi Praha sul suo cammino europeo, mentre ha già incrociato nelle coppe altre formazioni ceche, ovvero il Jihostroj Ceske Budejovice nell’edizione 2020 della Champions League (vittorie biancorosse per 3-1 sia in Cechia che in Italia nella Pool A) e nell’edizione 2002/03 della CEV Cup (vittoria al tie break in Cechia e per 3-1 in casa negli Ottavi), il Cez Karlovarsko nella Champions League 2019 (vittorie biancorosse per 3-0 sia in Cechia che in Italia nella Pool B). Inoltre i marchigiani si sono misurati più volte con il Dukla Liberec, nella Champions League 2016 (vittorie dei cucinieri con il massimo scarto nella Pool E sia in Cechia che in Italia), ma anche nell’edizione 2004 (successi della Lube 3-0 in casa e 3-1 in trasferta nella Pool C). En plein di 10 vittorie con i cechi.

Come seguire la gara della Cucine Lube Civitanova

Diretta Dazn con la telecronaca di Lorenzo Castiglia.

Diretta Radio Arancia Network con la radiocronaca di Gianluca Pascucci. È possibile anche scaricare l’applicazione Radio TV Arancia & more per ascoltare la radiocronaca sul proprio dispositivo.

Aggiornamenti live sui profili ufficiali Lubevolley.