SECONDA DIVISIONE/F: UNA VITTORIA E UNA SCONFITTA PER LA VASTES GROTTA

Posted by

Nel posticipo della quinta giornata di Seconda Divisione femminile cade a Montegranaro la Vastes Grotta 50; dopo un brutto inizio, le grottesi iniziano a migliorare vincendo il terzo parziale ma nel quarto tirano i remi in barca lasciando l’intera posta in palio alle loro avversarie.
Coach Serena Moscati schiera in avvio Sara Marinangeli in cabina di regia, Laura Botticelli opposta, Aurora Ilari e Federica Laurenzi schiacciatrici ricevitrici, Letizia Tamanti e Valeria Cesaroni centrali, Matilda Quintili nel ruolo di libero.
L’avvio di gara vede le due formazioni camminare a braccetto fino a quota 7 quando un lunghissimo break consente alla Marinozzi Montegranaro di prendere il largo e guadagnare il 14-7; le ospiti mantengono inalterate le distanze fino al 19-12 quando le padrone di casa mettono il turbo, se ne vanno sul 22-12 prima di chiudere in proprio favore la prima frazione con il punteggio di 25-13.
Al cambio di campo entra Agnese Righetti: parte sparata Montegranaro che in un attimo è già sul 10-2; la Vastes è chiamata alla reazione che arriva immediatamente con le ragazze di Serena Moscati brave a recuperare fino al -3 (13-10) quando, però, la Marinozzi allunga prepotentemente sul 19-10 amministrando il vantaggio fino al 25-19 che vale il doppio vantaggio nel computo dei set.
Nel terzo periodo è ancora la formazione di casa a partire meglio (5-2) ma, sul 10-6, il turno dai nove metri di Federica Laurenzi mette in crisi la ricezione della Marinelli e così ne approfitta la Vastes per ribaltare la situazione passando a condurre 10-13; Montegranaro impatta a quota 15 e le due squadre camminano a braccetto fino a quota 19 poi Grottazzolina tenta la fuga (20-22) che si rivela vincente con le ospiti brave ad aggiudicarsi il set 22-25 riaprendo così la sfida.
Al nuovo cambio di campo la Marinozzi riprende il proprio cammino e lo fa in maniera decisa e concreta portandosi subito sul 10-3; la Vastes prova a dimezzare lo svantaggio (13-9) ma il nuovo break di Montegranaro consente alle padrone di casa di volare dritte verso il 17-9 aumentando sempre di più il divario fino al 25-14 che pone fine al match sul risultato di 3-1.

Seconda Divisione Femminile – Girone C – 5° Giornata
Marinozzi Montegranaro – Vastes Grotta 50 3-1

Marinozzi Montegranaro:
 Bella, Ait Mouloud (L1), Palmieri Lu., Troiani (L2), Di Chiara, Scheggia, Foresi, Fiorentini, Palmieri La., Gentili, Moretti, Marconetti, Totò, Rossi. All. Ripani. All2. Mazza

Vastes Grotta 50: Ilari, Fuglini, Marinangeli, Laurenzi, Tamanti, Botticelli, Pistagnesi, Concettoni (L2), Righetti, Cesaroni, Quintili (L1), De Paolis. All. Moscati

Arbitro: Giusti Matteo

Parziali: 25-13 25-19 22-25 25-14

Gran bella vittoria, pochissimi giorni dopo, per Vastes Grotta 50 che, in Seconda Divisione femminile, batte 3-1 la Cantine Di Ruscio Fermana; gara a senso unico con le grottesi padrone del campo nei tre set vinti mentre un calo di tensione nel terzo periodo stava rischiando di vanificare tutto e far perdere alle padrone di casa l’intera posta in palio.
Coach Serena Moscati schiera in avvio Sara Marinangeli in cabina di regia opposta a Laura BotticelliAurora Ilari e Federica Laurenzi in banda, Letizia Tamanti e Valeria Cesaroni al centro, Matilda Quintili ad occuparsi delle operazioni di seconda linea.
L’equilibrio dura pochissimo, solamente fino all’8-8, fino ai turni al servizio in rapidissima successione di Laura Botticelli ed Aurora Ilari che scavano il solco consentendo alla Vastes di agguantare prima il 14-8 e poi il 20-9; coach Serena Moscati nel finale inserisce in campo Lidia De Paolis ed Agnese Righetti ma il divario è talmente ampio da consentire alle padrone di casa di aggiudicarsi la frazione di apertura con un nettissimo 25-11.
Al cambio di campo le due formazioni non riescono a distanziarsi almeno per la prima metà di set: si arriva così in parità quota 15 e stavolta è il servizio di Sara Marinangeli a fare la differenza ed a consentire alle padrone di casa di scappare via sul 22-15; fanno il loro ingresso sul rettangolo di gioco anche Alessia Fuglini ed Alessia Perfetti ma non varia l’inerzia del parziale che vede la Vastes veleggiare in tutta tranquillità verso il 25-19 che regala alle grottesi il doppio vantaggio nel computo dei set.
Il terzo periodo è invece costellato di continui capovolgimenti di fronte: parte meglio la Cantine Di Ruscio che agguanta lo 0-4 ma la Vastes rincorre le avversarie, le raggiunge a quota 7 e poi le supera passando a condurre 8-7; si va avanti a braccetto fino al 10-10 quando la Fermana tenta la fuga, guadagna il 12-17 ma la battuta di Agnese Righetti crea molti grattacapi alla metà campo ospite con le padrone di casa che ne approfittano per passare avanti 21-18. Le ragazze di Giacobbi non vogliono chiudere qui la partita ed allora si armano di coraggio, piazzano un altro break che vale il 21-23 e, dopo essere state raggiunte sul 23-23, vanno a vincere il parziale 24-26 riaprendo così il match.
Al successivo cambio di campo la Cantine di Ruscio resta in scia fino al 7-6 quando la Vastes torna ad essere padrona del campo e lo fa prima guadagnando il +5 (12-7) e poi sfrutta il servizio di Federica Laurenzi per volare sul 21-9 prima di chiudere il set 25-11 facendo esplodere la festa per questa bella vittoria che arriva con il risultato di 3-1.
Seconda vittoria in campionato per le ragazze di Serena Moscati che salgono al quarto posto del loro girone dietro alle prime tre (Emmont Volley, Marinozzi Montegranaro e Isosoles Azzurra Volley) che ormai hanno preso il largo; le grottesi torneranno ora in campo Sabato 9 Dicembre nella vicina Fermo per affrontare, a partire dalle ore 17:30, la Getby Pallavolo Fermo Gialla.

Seconda Divisione Femminile – Girone C – 6° Giornata
Vastes Grotta 50 – Cantine Di Ruscio Fermana 3-1

Vastes Grotta 50:
 Ilari, Fuglini, Marinangeli, Laurenzi, Tamanti, Perfetti, Botticelli, Righetti, Cesaroni, Quintili (L), De Paolis. All. Moscati

Cantine Di Ruscio Fermana: Tricase, Angeloni, Carassai, Pistonesi, Cappelletti (L), BellaBarba, Franceschini, Mattei, Bocale. All. Giacobbi

Arbitro: Buccolini Federica

Parziali: 25-11 25-19 24-26 25-11