SERIE B1/F: IL DERBY AMARO PER LA CLEMENTINA, VINCE JESI

Posted by

IL DERBY VA ALLA PIERALISI JESI

Palasport gremito in ogni ordine di posti e con la presenza di molte personalità della pallavolo regionale a Moie per la grande festa della pallavolo della Vallesina. Di fronte la terza e la quarta in classifica del girone D di serie B1.

Clementina e Pieralisi offrono ai propri tifosi un primo set spettacolare, con ottime giocate da entrambe le parti ed attacchi, difese e recuperi miracolosi. Le locali hanno il merito di spingere più forte in un finale testa a testa e aggiudicarsi il parziale facendo impazzire di gioia i propri supporter.

Continuano il loro spettacolare gioco Saveriano & co. mettendo sotto le Jesine anche fino al 14/9 del secondo set. 

Poi, piano piano, il gioco delle prilline diventa più incisivo, le esine commettono una lunga serie di errori e permettono l’aggancio delle rivali. Sul servizio di Moretto le locali vanno tremendamente in crisi e subiscono un 7 a 0 che le condanna al pareggio dei set.

L’inerzia della partita passa definitivamente dalla parte di Jesi, sia a livello tecnico che psicologico e nonostante la buona volontà delle ragazze in campo che dei tentativi di coach Paniconi, che utilizza tutti i cambi a sua disposizione, la Pieralisi si aggiudica anche il terzo set.

Nel quarto solo una squadra scende in campo, perché le clementine, non più incisive al servizio, insicure in attacco e poco efficaci in ricezione e in difesa, si lasciano infilare da un 10° a 0 iniziale, ancora sul servizio di Moretto e ancora sul proprio attacco a due. Sfiduciate nelle proprie possibilità e quindi facili prede delle rivali, si arrendono definitivamente fermandosi a quota 11.

1° set. Le due squadre si affrontano dando il loro meglio in tutti i fondamentali ed esaltano il pubblico di entrambe le fazioni, 6/6.

Le ospiti allungano sfruttando il buon momento di Moretto e i muri di Milletti, 6/11.

Il gioco è di altissimo livello e non si giocano pallette, con i muri che spesso hanno la meglio sulle attaccanti, 12/14. Moretto continua a martellare il campo delle esine e la Pieralisi si mantiene il vantaggio, 13/15. Le clementine cercano di forzare il gioco per raggiungere il pareggio, ma l’errore è dietro l’angolo e Jesi allunga, 14/18. 

Esaltante il gioco offerto dalle due squadre con Canuti che impatta con un bel muro, 18/18. 

Il gioco entusiasmante delle due squadre infiamma il numerosissimo pubblico e le giocatrici in campo, con le clementine in grado di sorpassare ancora con un muro di Fedeli, 21/20. 

Veramente elettrizzante il finale con Fedeli e Dalla Rosa che, con tre attacchi, inchiodano le jesine a quota 22 e regalano alle esine il 1° set.

2° set. Il gioco è davvero spettacolare, come spettacolare e la cornice di pubblico.

Stavolta sono le clementine che, sulle ali dell’entusiasmo, allungano, costringendo Luciano Sabbatini a fermare il gioco, 10/5. Quattro errori consecutivi delle clementine permettono alla Pieralisi di riportarsi sotto, in una partita che davvero si gioca sui particolari, 14/12.

Gli errori dai nove metri sono davvero troppi per Saveriano & co. (8 nell’intero set) e per le jesine è inevitabile l’aggancio, 17/17.

La crisi delle clementine si evidenzia ancora di più sul successivo servizio di Moretto, con 7 punti consecutivi delle ospiti che le avviano verso il successo finale, 17/22.

L’ennesimo errore in battuta delle esine sancisce la fine del set e porta Jesi al pareggio, 22/25.  

3° set. Iesi continua a giocare bene, bloccando gli attacchi delle padrone di casa con un muro granitico, 3/7. Faticano le bianco-rosso-blu ad effettuare contrattacchi e perdono ancora certezze rimanendo dietro, 9/14. Le esine non riescono proprio a controbattere lo strapotere a muro delle rivali e a metterle in difficoltà con servizi troppo semplici, condizionate in questo dai troppi errori del set precedente, 12/19. Provano il tutto per tutto Saveriano & co. con grande spirito di sacrificio 19/21, ma è ancora Moretto, davvero incontenibile, a riportare le sue a distanza di sicurezza, 19/23. 

Due attacchi consecutivi di una positiva Paolucci accompagnano le ospiti al meritato vantaggio, 20/25.

4° set. Parte ancora bene la Pieralisi, con capitan Peretti che deve superarsi per correggere alcune cattive ricezioni delle compagne, ma con le clementine ancora capaci di controbattere, 4/4. 

Le iesine hanno in Sofia Moretto, in forma strepitosa, la marcia in più per decidere questo set e l’intero incontro. Attacco vincente e poi 9 servizi consecutivi che mettono in serissima difficoltà le locali, in grande crisi di identità, con sbagli di ogni genere ed incapaci di uscire da una P3 velenosa, 4/14. 

Quando ci riescono, con un muro di Dalla Rosa, il set è ormai compromesso. Coach Paniconi tenta di rimescolare le carte con ripetuti cambi, cercando ogni possibile combinazione, ma l’inerzia della partita, ormai, è tutta in mano alle ospiti che spingono ancora di più, 6/18.

Troppo facile il prosieguo del set per le prilline, con le clementine ormai in balia dei propri errori e dei propri fantasmi. Si chiude tutto sull’ennesimo errore delle clementine un set veramente da dimenticare al più presto, 11/25. 

Le clementine sono riuscite nei primi due set a giocate alla pari delle jesine, per poi doversi arrendere ad una formazione che ha dimostrato una schiacciante superiorità in ogni fondamentale e uno strapotere nel set finale a cui Saveriano & co. non hanno saputo ne potuto opporsi. 

CLEMENTINA 2020 VOLLEY – PIERALISI PAN JESI    1-3

(25/22 – 22/25 – 20/25 – 11/25)

CLEMENTINA 2020 VOLLEY: Dalla Rosa 13, Ciccolini 2, Stafoggia 4, Usberti 7, Fedeli 9, Canuti 10, Grilli 11, Saveriano, Pizzichini, Paparelli, Boari, Sposetti (L1), Bastari (L2). All. Paniconi

PIERALISI PAN JESI: Paolucci 10, Castellucci 10, Moretto 21, Pomili 5, Milletti 8, Peretti 9, Quinteros, Miecchi, Marcelli, Pepa, Girini(L1), Cecconi (L2).  All. Sabbatini

Arbitri: D’Amico e De Orchi