SERIE A1/F: IL 6 GENNAIO DOPPIA FESTA PER MEGABOX-VOLLEY BERGAMO

Posted by

Bergamo consegna a Pesaro il titolo di Capitale italiana della cultura, 
e si festeggia la Befana con le famiglie tra musica, giochi  e pallavolo
 

Serata da non perdere quella di sabato 6 gennaio al PalaMegabox. A partire dalle 19.15, l’impianto sportivo pesarese ospiterà un evento pieno di festa, musica, sorprese e sport, che culminerà alle 20.30 con la partita tra Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia e Volley Bergamo 1991, valida per la seconda giornata di ritorno del campionato di pallavolo femminile di A1. L’evento, organizzato con il contributo di Banca di Pesaro Credito Cooperativo, si rivolge ai giovanissimi e alle loro famiglie, nel festeggiamento della Festa della Befana. Il pre-partita sarà allietato dall’esibizione dal vivo della cantante pesarese Clarissa Vichi e dei giovani allievi della sua scuola di canto, che canteranno anche negli intervalli dei set. Non mancheranno regali per i bambini presenti da una Befana speciale. Vista l’eccezionalità dell’occasione, acquistando un biglietto intero ogni spettatore potrà acquistarne un secondo a solo un euro (promozione valida sia al botteghino del PalaMegabox che su Liveticket). 

La presenza della squadra lombarda nella prima partita del 2024 ha reso la serata il momento perfetto per un altro festeggiamento, quello del passaggio di consegne anche in ambito sportivo tra le due città Capitali italiane della Cultura: Bergamo, assieme a Brescia Capitale per il 2023, passerà il testimone a Pesaro per il 2024. Interverranno i rappresentanti delle due città, e la Megabox donerà a giocatrici e staff tecnico della squadra ospite degli speciali segnalibri di legno di Ginkgo biloba, pianta giapponese fortemente simbolica poiché sopravvissuta alla bomba atomica di Hiroshima, e assunta come emblema di pace per la candidatura di Pesaro Capitale italiana della cultura 2024. 

Queste le parole del Vicesindaco Daniele Vimini: “Pesaro ha appena avviato il suo anno di Capitale italiana della cultura, ed è davvero felice la coincidenza della partita di sabato per vivere a fianco degli amici di Bergamo questo momento. Ricordo la gioia del giorno dell’assegnazione del riconoscimento, e la commozione di tutti quando il Sindaco Ricci dedicò la vittoria alla città ucraina di Kharkiv, Città UNESCO della musica come Pesaro, utilizzando come simbolo di pace e giustizia la foglia di Ginkbo biloba. Sarà altrettanto commovente vedere questo simbolo regalato alle atlete del Volley Bergamo, a conferma del ruolo di testimonianza civile che lo sport riveste”. 

Così Paolo Benedetti, Direttore della Banca di Pesaro Credito Cooperativo: “Siamo sempre al fianco della Megabox e del suo progetto sportivo e sociale, e sosteniamo anche questo evento specifico per due motivi: il primo è che ha come scopo la sensibilizzazione del pubblico delle famiglie al fianco di uno sport che ha una forte base nel nostro territorio; il secondo è che celebra un evento molto importante per la città  e il suo tessuto sociale che è l’avvio dell’anno di Capitale italiana della cultura”. 

Così riassume il senso dell’evento il presidente della Megabox Ivano Angeli: “Vogliamo radunare al PalaMegabox gli appassionati di volley e le loro famiglie di Pesaro, Vallefoglia, Urbino, Fano e dell’entroterra, dove ci sono realtà che hanno una grande tradizione e passione. Vogliamo che sia una serata di festa, in occasione dell’avvio di Pesaro 2024, dalla quale partire per un nuovo anno che veda il nostro palasport come un punto di incontro domenicale per chi ama lo sport, e in particolare la pallavolo. La pallavolo è un vero e proprio spettacolo sia in campo che sulle gradinate, anche per la correttezza e la sportività che caratterizza tutti coloro che partecipano”. 

La Megabox torna in campo dopo la vittoria al tie-break a Roma, che ha consentito alle tigri di scavalcare nuovamente Firenze e di appaiare la squadra capitolina al settimo posto in classifica. Quanto a Bergamo, la cruciale vittoria su Casalmaggiore le ha consentito di superare la VBC e di issarsi al terzultimo posto: a tutt’oggi sarebbe salva.  

Così presenta la partita la schiacciatrice Beatrice Gardini : “Per noi sarà molto importante mantenere il livello di gioco raggiunto nelle ultime giornate di campionato, giocheremo in casa e dobbiamo cercare di portare a casa più punti possibile e regalare un’altra soddisfazione al nostro pubblico. Bergamo ha cambiato allenatore, chiaramente queste cose mutano equilibri, schemi e dinamiche all’interno della squadra. Li abbiamo visti nelle ultime partite, gettano in campo molta carica, dovremo stare attenti”. 

L’incontro sarà trasmesso in diretta su RaiSport e in streaming su Volleyball World Tv (www.volleyballworld.tv). L’emittente pesarese Radio Incontro diffonderà la radiocronaca della partita sulle frequenze 91.9 e 103, sul sito web (www.radioincontro.com), sulla pagina Facebook e sulla App. Tvrs (canale 13 DTT) trasmetterà la differita martedì 8 gennaio alle 22.  

Nella foto da sinistra: Massimo Tonucci (presidente Banca di Pesaro Credito Cooperativo); Ivano Angeli (Presidente Megabox Volley), Daniele Vimini (vicesindaco di Pesaro) e Paolo Benedetti (Direttore Banca di Pesaro Credito Cooperativo).