SERIE A2/F: ECCO IL CALENDARIO DELLA POOL POMOZIONE

Posted by

La Lega Pallavolo Serie A Femminile ha ufficializzato oggi il calendario della Pool Promozione della Serie A2 Tigotà 2023/24, che vedrà ai nastri di partenza le prime cinque classificate in Regular Season del Girone A e del Girone B, formazioni che porteranno con sé anche i punti finora conquistati. La CBF Balducci HR Macerata affronterà le cinque squadre provenienti dall’altro girone (A) con gare di andata e ritorno: si inizia subito domenica 28 gennaio con una trasferta di fuoco, si gioca sul campo della Bartoccini-Fortinfissi Perugia attuale capolista. Esordio in casa, invece, domenica 4 febbraio quando al Banca Macerata Forum ci sarà la formazione friulana del Cda Volley Talmassons. Ultima giornata sabato 30 marzo sul campo della Futura Giovani Busto Arsizio.

Con la pubblicazione dei calendari della Pool Promozione si delinea così il percorso che assegnerà i due posti che garantiscono la promozione nella massima categoria: al termine della Pool, infatti, la prima classificata salirà direttamente in Serie A1 mentre le squadre che chiuderanno dal secondo al quinto posto si sfideranno nelle Semifinali e Finale Playoff al meglio delle 2 gare su 3 per decidere la seconda promossa nella massima serie.

“Partiamo subito con una sfida complicata a Perugia – dice coach Michele Carancini analizzando il calendario della Pool Promozione – perché ci troveremo a giocare sul campo della squadra probabilmente più in forma del campionato in questo momento. Credo però che in questa seconda fase tutte le partite siano di altissimo livello, quindi un avversario vale l’altro: dovremo affrontare tutte le gare come se fossero una finale e poi vedremo alla fine a che punto saremo, il verdetto conclusivo. Dopo Perugia, avremo subito due partite di fila in casa con Talmassons e Albese in cui cercheremo di sfrutta la spinta del Banca Macerata Forum. Poi ci sarà la lunga trasferta infrasettimanale a Messina, prima di chiudere l’andata con un altro match tosto con Busto Arsizio”.