SERIE A1/F: MEGABOX, PISTOLA NON DRAMMATIZZA

Posted by

“La squadra è in crescita, abbiamo giocato punto a punto su un campo difficile” 

La Megabox Ondulati del Savio interrompe la serie positiva di tre vittorie cedendo sul campo della Wash4Green Pinerolo, che riaggancia così le tigri al sesto posto. Al termine della partita, così si è espressa il libero Sara Panetoni: “Abbiamo giocato a tratti. Quello che ci è mancato sulle palle decisive è il coraggio un po’ in tutti i fondamentali su alcune situazioni di gioco. Guardiamo avanti, la prossima partita sarà domenica prossima a Chieri quindi resettiamo e via. Siamo solo all’inizio del girone di ritorno e il percorso è ancora lungo. Peccato per stasera, ci meritavamo qualcosa in più ma tocca a noi avere un po’ più di coraggio”. 

Andrea Pistola, pur rammaricato per il risultato, trova comunque aspetti positivi anche nella partita di sabato: “Prima di tutto, ricordo che nella gara di andata praticamente non ci avevano fatto giocare: ci avevano travolti, senza darci la possibilità di entrare in partita. In due mesi e mezzo, siamo riusciti a fare grandi progressi, e sabato sera l’abbiamo giocata alla pari dall’inizio alla fine, su un campo nel quale qualche settimana fa persino Conegliano ha rischiato di perdere e l’ha spuntata solo al tie-break. È stata la partita che ci aspettavamo, sapevamo che ci avrebbero aggredito sia sotto il profilo tecnico che caratteriale. Abbiamo avuto un approccio iniziale un po’ troppo timoroso, ma già da metà set abbiamo ritrovato il nostro ritmo, pur soffrendo a tratti nelle rotazioni con Storck al servizio. Nel finale di partita Pinerolo ha dimostrato più personalità, a cominciare dal servizio. Comunque considero positiva la nostra prestazione, anche perché frutto di una settimana difficile dal punto di vista fisico, con diverse ragazze alle prese con l’influenza”. 

Una sintesi della partita con Pinerolo sarà trasmessa martedì 23 gennaio alle 22 su Tvrs (canale 13 del Digitale terrestre). Nel prossimo incontro, la Megabox farà visita alla Reale Mutua Fenera Chieri, quinta in classifica, domenica 28 gennaio alle 17,