SERIE A3/M: Macerata spreca, Palmi rimonta e vince al tie-break 3-2

Posted by

È stata una sfida difficile e imprevedibile che ha premiato i padroni di casa, bravi come nella gara di Coppa Italia a sfruttare i momenti decisivi dell’incontro. Macerata è partita bene conquistando con merito il primo set, poi la sfida si è accesa: nel secondo i biancorossi hanno rischiato subendo la rimonta dal 22-24, ma hanno chiuso ai vantaggi; nel terzo potevano gestire il vantaggio guadagnato a metà set, invece Palmi ha rimontato e strappato il set agli ultimi punti. Il quarto set è stato ancora combattuto e nel finale i padroni di casa hanno trovato lo sprint per completare la rimonta; al tie-break non c’è stata partita, black-out per Macerata e Palmi si è presa la vittoria. Per i biancorossi solo un punto ma l’occasione di ripartire ci sarà già sabato, quando ospiteranno Lagonegro al Banca Macerata Forum. 

LA CRONACA – Coach Castellano conferma il sestetto composto da Casaro, Zornetta e Lazzaretto, Fallo e Sanfilippo al centro, il Capitano Marsili, Gabbanelli come libero. Palmi risponde con Stabrawa, Corrado e Carbone, i centrali Gitto e Rau, il palleggiatore Cottarelli, il libero Donati. I padroni di casa cominciano bene l’incontro alzando la pressione a muro, Gitto ferma l’attacco biancorosso per il 6-4. Reazione di Macerata, i ritmi sono alti e Palmi cade in qualche errore di troppo: i biancorossi trovano l’8-8 e poi con due palle out di Stabrawa allungano 9-11. Le squadre lottano su ogni pallone, bene la difesa di Macerata mentre Fall alza il muro ancora su Stabrawa e permette ai suoi di tenere il vantaggio; Palmi risponde con un paio di punti di Cottarelli ma i biancorossi allungano con il diagonale di Casaro, 13-17, time-out per coach D’Amico. Zornetta supera il muro di Stabrawa per il 16-21, Macerata gestisce e chiude il set 19-25. La gara si accenda alla ripresa del gioco: i padroni di casa scappano sul +3 trascinati da Cottarelli, poi coach Castellano chiama il time-out sull’8-4; Macerata reagisce e accorcia, stavolta il time-out è per Palmi che non riesce ad evitare l’8-8. La gara prosegue molto combattuta e ben giocata, i padroni di casa rispondono colpo su colpo. Ancora Cottarelli  fa 15-15, poi i biancorossi trovano il +2 ma il break di Palmi ribalta tutto, 18-17, nuovo time-out per coach Castellano. Ci sono ancora sorprese: Macerata torna avanti e allunga 20-23, Palmi agguanta il 24-24 con Stabrawa; ai vantaggi decisivo l’ace di Marsili. Non cambia il copione: biancorossi avanti, Palmi recupera ma poi subisce il 5-7 e chiama il time-out. Macerata trova il break con Fall e poi l’ace di Lazzaretto, 9-12; buon momento per i biancorossi che allungano ma il video check toglie il 9-15 e rianima i padroni di casa: Palmi macina punti e arriva al 13-14, poi nuova tensione quando un altro intervento del video check premia gli avversari e sancisce il pareggio. Le squadre si inseguono e non si sblocca l’equilibrio: Casaro e Fall riportano avanti Macerata 19-21, il copione però si ripete e Palmi fa 21-21 con l’ace di Stabrawa. Stavolta sono i padroni di casa a ribaltare il risultato 25-22, gara riaperta. Palmi riparte sulle ali dell’entusiasmo e con il solito Cottarelli allunga 6-3; Macerata non ci sta e raggiunge gli avversari sul 7-7. Nuova fase tirata, le squadre si inseguono come fatto per gran parte dell’incontro, 15-15. Stabrawa riporta avanti Palmi, risponde Lazzaretto che mette a terra una palla difficile, 17-17, poi due attacchi biancorossi sbattono sul muro avversario e i padroni di casa vanno sul 19-17. Palmi allunga 21-18 e coach Castellano chiama il time-out: black-out Macerata e Palmi chiude 25-18, tutto rimandato al tie-break. Biancorossi ancora scossi, gli avversari tornano in campo convinti e cominciano il set avanti 4-0, time-out per coach Castellano; Fall spezza la serie in battuta di Stabrawa ma non si fermano i padroni di casa che vanno al cambio campo 8-1. Macerata accorcia, Palmi però può gestire l’ampio vantaggio e avanza con Stabrawa 11-4; i biancorossi sbattono contro il muro, gli avversari chiudono 15-7 certificando la rimonta. 

Il tabellino:

OMIFER PALMI 3

VOLLEY BANCA MACERATA 2

PARZIALI: 19-25, 24-26, 25-22, 25-18, 15-7.

Durata set: 26’, 29’, 31’, 25’, 16’. Totale: 127’.

OMIFER PALMI: Cottarelli 12, Gitto 12, Donati, Stabrawa 23, Maccarone 4, Russo, Corrado 16, Rau 3, Pellegrino, Carbone 10. NE: Iovieno, Amato. Allenatore: D’Amico.

VOLLEY BANCA MACERATA: Marsili 6, Orazi 1, Pahor, Fall 9, Penna 3, Casaro 24, Sanfilippo 2, Scrollavezza, Gabbanelli, Zornetta 12, Lazzaretto 16. NE: Ravellino, D’Amato. Allenatore: Castellano.

ARBITRI: Colucci e Spinicchia.