SERIE C/M: La Axore Macerata ritrova la vittoria: 3-0 all’Arbo Borgovolley Fano

Posted by

Dopo lo stop subito in Coppa Marche era importante per i biancorossi ripartire e lo hanno fatto sabato, nella sfida casalinga contro l’Arbo Borgovolley Fano. Una vittoria che conferma la Axore Macerata al secondo posto del Girone B con 26 punti, davanti alla Virtus Fano, e permette ai biancorossi di prepararsi alla prossima fase della stagione, i Play-Off, con la giusta spinta. 

La Axore ha approcciato bene la sfida contro l’Arbo Borgovolley Fano ma qualche imprecisione di troppo ha permesso agli avversari di restare vicini ai biancorossi, che invece avrebbero potuto conquistare agevolmente il set. Il finale è stato giocato punto a punto fino ai vantaggi, ma i ragazzi di coach Cacchiarelli si sono dimostrati bravi e ordinati e hanno chiuso 26-24. La squadra è poi cresciuta nel secondo set, soprattutto in ricezione e negli attacchi: non c’è stata storia per gli ospiti, che si sono arresi 25-16. Il terzo set ha visto coach Cacchiarelli dare spazio alla panchina biancorossa e dopo un inizio difficile, la squadra ha reagito e conquistato in rimonta l’ultimo parziale. Il 25-21 ha decretato la meritata vittoria della Axore Macerata.

“La partita significava poco dal punto di vista della classifica ma per il gruppo era molto importante tornare alla vittoria”, spiega coach Cacchiarelli, “Siamo partiti bene anche se abbiamo rischiato nel primo set; nel secondo la squadra ha alzato il livello e ha conquistato il doppio vantaggio giocando in modo convincente. Sono soprattutto contento del terzo set, dove ho dato spazio ai ragazzi che giocano meno ma che si sono meritati l’occasione per l’impegno che stanno mettendo in allenamento: l’aver vinto in rimonta denota un ottimo spirito di squadra e una capacità dei ragazzi di adattarsi a situazioni diverse, alle quali alcuni di loro sono stati chiamati. Sono molto contento e soddisfatto della prova e in generale della squadra”. Si è chiusa la prima fase della stagione, qual è il bilancio? “Assolutamente positivo, sia per i progressi nel gioco sia per la classifica finale, che ci vede secondi dietro solo a Falconara meritatamente prima. Consapevoli delle nostre potenzialità, dobbiamo affrontare ora la pool promozione sapendo che possiamo fare bene e dire la nostra; per farlo però dobbiamo continuare a crescere sotto diversi aspetti tecnici e del gioco, a lavorare bene con impegno e determinazione durante la settimana. Dobbiamo scendere in campo ogni sabato con la giusta voglia di andarci a giocare da protagonisti le partite che contano, che era il nostro obiettivo all’inizio della stagione”.