SERIE D/F: LA VASTES GROTTA 50 BATTE ANCHE IL RAPAGNANO

Posted by

La Vastes Grotta 50 continua la sua marcia e conquista altri tre punti che rafforzano la propria leadership nella Poule Promozione di Serie D Femminile; una partita difficile, quella contro la Pellami Due C Teen Volley Rapagnano, che ha visto le grottesi scendere in campo contratte e fallose commettendo errori davvero grossolani nella prima parte di gara ma la reazione del terzo set ha cambiato volto alla sfida consentendo alle padrone di casa di dominare il campo e conquistare così la diciassettesima vittoria consecutiva di questo campionato.
Alessandro Lorenzoni e Gianluca Valeri schierano in avvio il proprio 6+1 con Eugenia Diomedi al palleggio, Serena Moscati opposta, Gioia Aliberti e Valeria Di Carlo in banda, Giulia Ricci ed Angelica Perini al centro, Anita Garagliano ad amministrare le operazioni di seconda linea delle portacolori M&G.
Inizio caratterizzato da errori che portano le due squadre sull’1-2; i primi due punti veri della sfida li mette a terra Alessia Pistolesi (1-4) ma coach Alessandro Lorenzoni si accorge subito che l’approccio delle sue ragazze non è dei migliori e decide di parlarci sopra chiamando un timeout (3-7). Al rientro in campo la Pellami Due C spinge in battuta dove va a segno Sofia Caponi per il 4-9, Gioia Aliberti prova allora a prendersi sulle spalle l’attacco grottese ed accorcia le distanze (6-10) ma il muro di Alice Ferracuti, proprio sulla laterale della Vastes, permette alle ragazze di Michele Rogani di raggiungere il 7-12. Coach Alessandro Lorenzoni getta allora nella mischia Alina KovalyshynValeria Di Carlo prova invece a rilanciare le sue compagne (10-13) ma un pallone cade nella metà campo di casa con le ragazze tutte a guardarlo ma nessuna a raccoglierlo e così all’allenatore di casa non resta far altro che chiamare un secondo timeout (10-15); la Vastes stenta a riprendersi, continua a far male le cose facili ed allora per Alessia Pistolesi è un gioco da ragazze mettere a terra il pallone del 14-20. Una bella difesa in rullata laterale di Serena Moscati permette a Valeria Di Carlo di chiudere una lunghissima azione la quale porta Grotta sul 19-22 con la stessa schiacciatrice che diventa protagonista e si ripete in successione mettendo a terra i palloni del 20-22, 21-22 e 22-22 che fanno così entrare finalmente le padrone di casa in partita; l’attacco di Silvia Properzi cade in mezzo alla difesa grottese e manda Rapagnano al set point (22-24), Giulia Ricci però annulla la prima palla mentre è l’ace di Eugenia Diomedi a far decidere tutto ai vantaggi (24-24) dove un altro punto dai nove metri della stessa regista regala alla Vastes la frazione di apertura con il punteggio di 26-24.
Sbloccata la partita non si sblocca ancora Grottazzolina che continua ad essere fin troppo altalenante consentendo così alle ospiti di tenere il passo; il piccolo tentativo di fuga delle padrone di casa (5-3) viene infatti azzerato immediatamente dalla Pellami Due C che impatta a quota 5 e poi sfrutta un muro di Silvia Properzi, ed un paio di errori in fase offensiva delle portacolori M&G, per guadagnare il +2 (7-9). La diagonale stretta di Valeria Di Carlo riporta in equilibrio la situazione (9-9), l’ennesimo errore in attacco, però, costringe coach Alessandro Lorenzoni a chiamare un altro timeout (9-11) e così al rientro in campo ci pensa Serena Moscati a trovare la nuova parità a quota 11. Si apre la ricezione della Vastes sulla battuta di Alessia Pistolesi (12-14), Federica Polini trova il +3 (12-15) ma Gioia Aliberti e Serena Moscati rimettono le cose a posto a quota 16; la “doppietta” di Silvia Properzi vale il +2 Rapagnano (16-18) che poi allunga ulteriormente sul 19-22 con Sofia Caponi, Angelica Perini fa invece buona guardia al centro e riporta Grottazzolina in scia (22-23) ma l’ace di Alessia Pistolesi regala il set alla Pellami Due C (22-25) riportando la partita in completa parità.
Parte bene la Vastes nel terzo periodo e sfrutta due battute vincenti consecutive di Eugenia Diomedi per guadagnare subito il 3-0; la Pellami Due C ricomincia a macinare punti (7-4) ma finalmente Grotta torna pian piano a giocare sui suoi standard: la buona guardia a muro di Gioia Aliberti vale infatti l’8-4 mentre l’attacco di Valeria Di Carlo amplia a cinque i punti di vantaggio sulle avversarie (9-4). Gioia Aliberti martella da seconda linea (12-5) e mette a terra l’ace del 13-5 che certifica la fuga delle padrone di casa, Angelica Perini è ben attenta a muro e firma il +9 (17-8) mentre è Serena Moscati a portare in doppia cifra il vantaggio delle grottesi mettendo a terra il pallone del 18-8; l’ace di Keti Cruciani ed il muro di Federica Polini permettono alle ospiti di accorciare sul 18-12 che poi provano a riaprire tardivamente il parziale grazie all’attacco di Silvia Properzi (22-18) ma due punti consecutivi di Giulia Ricci lanciano la Vastes verso il 24-18 mentre la battuta di Gioia Aliberti tocca il nastro e cade sulla metà campo di Rapagnano consegnando così il set a Grottazzolina che se lo aggiudica con il punteggio di 25-18.
Sale il nervosismo al nuovo cambio di campo con le due formazioni che non vogliono assolutamente perdere questa partita: si lotta palla su palla e si arriva in parità a quota 7 quando Angelica Perini inizia a spingere in battuta, Giulia Ricci è attenta a muro e pronta a siglare l’8-7 mentre è Gioia Aliberti a chiudere una lunghissima azione che vale il 9-7 per le portacolori M&G; la gara a questo punto prende i binari giusti ed un ace di Gioia Aliberti regala il +4 alle padrone di casa le quali volano così sul 12-8 mentre un monster block di Giulia Ricci  vale il 13-9. Si continua a viaggiare sul +4 (17-13) quando Angelica Perini mette a terra un pallone vagante per il +5 (18-13) con la stessa centrale che si ripete poco dopo grazie ad un millimetrico pallonetto per il 19-15. Ormai la Vastes va in scioltezza verso il finale di gara: la neo entrata Elisa Pieroni mette a segno l’ace del 21-15, Eugenia Diomedi il tocco di seconda del 23-16 mentre Valeria Di Carlo e Giulia Ricci (25-18) fan partire la festa per la diciassettesima vittoria consecutiva in questo campionato.
La Vastes risponde, con questi tre punti, alla vittoria della Rhutten Futura Tolentino che sbanca San Benedetto Del Tronto per 3-0 e restano quindi quattro le lunghezze di vantaggio delle grottesi sulla propria inseguitrice; Sabato prossimo 2 Marzo, alla nuova palestra Lucatelli di Tolentino, sarà big match con Grottazzolina che sarà ospite della Rhutten a partire dalle ore 18:00. Smettere di sognare non è proibito ma ora è finalmente arrivato il momento di andarlo a realizzare questo sogno! 

Serie D Femminile – Poule Promozione – Girone F – 3° Giornata
Vastes Grotta 50 – Pellami Due C Teen Volley Rapagnano 3-1

Vastes Grotta 50:
 Garagliano (L1), Kovalyshyn Al., Pieroni 1, Moscati 8, Aliberti 19, Di Carlo 13, Diomedi 5, Mercuri (L2) ne, Perini 5, Ricci 14, Kovalyshyn An. ne, Fagiani ne. All. Lorenzoni All2. Valeri

Pellami Due C Teen Volley Rapagnano: Polini 12, Ferri ne, Caponi 8, Fuglini ne, Milozzi, Cruciani 6, Properzi 14, Costanzi (L2), Seccia (L1), Ferracuti 3, Carnevali ne, Tamanti, Chiacchiera ne, Pistolesi 7. All. Rogani All. De Santis

Arbitro: Singh Arashpreet

Parziali: 26-24 22-25 25-18 25-18