SUPERLEGA: Il dg Beppe Cormio: “La Cucine Lube Civitanova onorerà i Play Off 5° Posto!”

Posted by

La dirigenza biancorossa commenta per mezzo del dg Beppe Cormio l’esclusione del team vice campione d’Italia dalla corsa Scudetto e l’avventura inedita alle porte nel Play Off 5° Posto. La Cucine Lube Civitanova ha visionato ieri il calendario del girone all’italiana di sola andata a sei squadre che inizierà con un suggestivo incontro casalingo contro la Valsa Group Modena alle 20.30 di giovedì 4 aprile. Il torneo sarà concluso dalle Semifinali e la Finalissima con fattore campo a favore delle squadre meglio piazzate nel raggruppamento.

Come ha reagito il Club all’uscita di scena nei Quarti dei Play Off?

Cormio: “Quando si inizia una stagione bisogna contemplare tutte le possibilità e le opportunità offerte. Avremmo voluto giocare la Semifinale e cercare di vincerla per ripetere il percorso dello scorso anno. Se non ci è riuscito in parte è demerito nostro, in parte è merito di Monza che ha meritato il passaggio del turno giocando meglio di noi. Prendiamo atto di questa esclusione che arriva dopo tanti anni da protagonisti. Ragioneremo sugli errori commessi e su quello che ci eravamo detti a inizio anno e all’inizio della fase di ringiovanimento. Magari a fine campionato ne parleremo con una conferenza stampa più articolata, quando potremo argomentare più liberamente”. 

La Lube giocare sempre per il primo posto, ci saranno contraccolpi?

“Bisogna comunque intraprendere una strada nuova con il piglio di chi lo fa nel migliore dei modi e la squadra giocherà per vincere. Dobbiamo onorare il nostro sport e l’iscrizione alla SuperLega giocando contro avversari di assolto livello. Se guardiamo il nome delle squadre in lizza, questo Play Off 5° Posto si presenta come un torneo più prestigioso di una CEV Cup”. 

Aggiudicarsi il Play Off 5° Posto significa staccare il pass per la Challenge Cup e magari ottenere un ripescaggio in CEV Cup…

“Ci confronteremo con tutte squadre che, come noi, hanno l’ambizione di partecipare a una coppa internazionale il prossimo anno. Potrebbe essere la chance anche per dare spazio a qualche giocatore meno utilizzato in stagione, ma affronteremo ogni sfida pensando al presente per onorare la competizione e per rispetto nei confronti del nostro pubblico, che in una stagione non fortunata è stata la nota migliore”. 

I veri tifosi hanno sostenuto i ragazzi fino alla fine.

“Se la squadra è stata altalenante e la dirigenza non ha battuto solo colpi vincenti come in passato, il pubblico è stato sempre perfetto, sempre vicino e non ha mai smesso di incitarci con passione seguendoci anche in trasferta. Per questo motivo abbiamo l’obbligo di rispettare la maglia e i supporter”. 

La squadra saprà calarsi con i giusti stimoli in questa realtà?

“A iniziare da giovedì all’Eurosuole Forum nel match delle 20.30 contro Modena, una partita sicuramente bella e divertente, da giocare con più leggerezza e meno pressione. Vedremo se questo sortirà degli effetti positivi, ma lo sapremo in breve tempo perché il Girone terminerà a fine aprile come i Play Off Scudetto. Sono curioso, ma anche fiducioso. Secondo me trarremo qualcosa di buono da questa esperienza”.