PRIMA DIVISIONE/M: IN CAMPO NEL NME DI GIONATAN

Posted by

Tornare a giocare dopo quello che è successo è da eroi! Gionatan avrebbe voluto così: che i propri compagni di squadra fossero tornati in campo giocando per lui, lottando per lui, vincendo per lui; quello che è successo non può lasciare indifferenti: perdere un compagno di squadra così giovane non può che far pensare quanto questa vita ogni tanto sia davvero ingiusta ma la vita allo stesso tempo ti dà sempre una seconda chance, quella di poter reagire alle avversità. Ci hanno provato i grottesi nel derby contro la Renew Asfalti A, terza in classifica, con i padroni di casa bravi a guadagnare il doppio vantaggio nel computo dei set prima del crollo che ha permesso agli avversari di capovolgere la situazione vincendo la sfida al tiebreak.
Ma ricominciamo come sempre dall’inizio con Roberto Romiti ed Andrea Nicolini che schierano in avvio Diego Luciani palleggiatore, Francesco Palanga opposto, Gianni Mecozzi e Jacopo Minnozzi schiacciatori ricevitori, Francesco Maria Savini e Valerio Varg Honorati centrali, Matteo Bastarelli e Gioele Baldassarri si alternano invece nel ruolo di libero.
Gran bagarre all’inizio con le due formazioni che lottano palla su palla arrivando appaiate a quota 12 quando la Renew Asfalti A prova a prendere in mano le redini del gioco guadagnando il 13-15; il +2 non basta ai monturanesi che vengono raggiunti sul 16-16 da Grotta che prova a mettere la freccia sorpassando gli avversari grazie al 18-17. La Renew Asfalti A capovolge la situazione (19-20) ma il vantaggio dura pochissimo in quanto la Santoni, grazie anche agli ingressi nel finale di Edoardo Cruciani e Tommaso Sandroni, piazza il break decisivo che le consente di firmare il 23-20 prima di aggiudicarsi il parziale di apertura con il punteggio di 25-23.
Al cambio di campo resta nel ruolo di opposto Edoardo Cruciani: grandissima determinazione della Santoni che sul 3-3 trova il buon turno al servizio di Francesco Maria Savini e si avvantaggia siglando il 7-3; la reazione degli ospiti non arriva, i padroni di casa ne approfittano per dilagare sul 18-8  e per ruotare la propria rosa facendo entrare sul terreno di gioco in rapida successione Antonio e Federico MercuriTommaso Sandroni e Lorenzo Vesprini prima di aggiudicarsi anche la seconda frazione con il netto punteggio di 25-12.
In questo terzo periodo rimane nel 6+1 titolare Antonio Mercuri; le due squadre lottano palla su palla e arrivano appaiate a quota 10 poi la situazione emotiva di questi giorni gioca un brutto scherzo ai portacolori M&G i quali piano piano escono dalla partita: un primo break permette alla Renew Asfalti A di scappare verso l’11-18 mentre un secondo filotto di punti consente agli ospiti di vincere il set 13-25 riaprendo così la sfida.
Altro giro di formazione per provare a svoltare la partita: si passa allo schema del doppio palleggiatore con Tommaso Sandroni a palleggiare insieme a Diego Luciani mentre passa in posto 4 Edoardo Cruciani con Francesco Maria Savini invece che va al centro; la Santoni mette subito la testa avanti ma arriva prestissimo la reazione dei monturanesi che passano così a condurre 5-9. Continua a dilagare la squadra ospite (8-15) con la panchina grottese che prova a mescolare le carte inserendo Lorenzo Vesprini e Federico Mercuri ma non riesce ad evitare che la Renew Asfalti A si porti a casa anche questa frazione 14-25 prolungando la gara al tiebreak.
Altri cambiamenti per questo ultimo set con Edoardo Cruciani in diagonale a Diego Luciani e Federico Mercuri in posto 4 insieme a Gianni Mecozzi: equilibrio nei primi scambi con le due formazioni che arrivano appaiate a quota 3 quando un minibreak dà un piccolo vantaggio agli ospiti (3-5) i quali son bravi a mantenerlo fino al cambio di campo che arriva puntuale sul 6-8; nuovo allungo della Renew Asfalti A (7-10), Grotta prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo e grazie al turno al servizio di Gianni Mecozzi capovolge la situazione passando avanti 11-10 ma un filotto di cinque punti consecutivi dà a Monte Urano il set 11-15 e la conquista di un’emozionante vittoria al tiebreak.
Alla luce dell’impossibilità di recuperare la doppia sfida alla Riviera Samb Volley Bianca, ed al punto conquistato nel derby, la Santoni termina la prima fase al settimo posto e ora dovrà dare il tutto per tutto nella post season, che inizierà nel weekend dopo Pasqua, alla ricerca del pass per la qualificazione ai Playoff Promozione.

Prima Divisione Maschile – 18° Giornata
Santoni – Renew Asfalti A 2-3

Santoni:
 Cruciani, Savini, Mercuri A., Mercuri F., Mecozzi, Minnozzi, Luciani, Sandroni, Honorati, Palanga, Follenti, Vesprini, Bastarelli (L1), Baldassarri (L2). All. Romiti All2. Nicolini

Renew Asfalti A: Porfiri P., Virgili, Porfiri F., Valentini, Piergentili, Pettinelli, Paciotti, Mattetti, Graziosi, Gobbi, Papini, Gargiulo (L). All. Ortenzi All2. Scorolli

Arbitro: Sorrentino Aniello

Parziali: 25-23 25-12 13-25 14-25 11-15

Articolo: Paolo Branchesi