SERIE B/M: LA NEF RE SALMONE VOLLEY LIBERTAS OSIMO CHIUDE LA REGULAR SEASON CON UNA VITTORIA

Posted by

La Nef Re Salmone Volley Libertas Osimo chiude la stagione regolare in attesa dei play-off con la vittoria netta di 3-0 sulla Pietro Pezzi Ravenna. Un match dominato dall’inizio alla fine con coach Roberto Pascucci che ha dato minuti importanti ai giovani biancoblu, futuro della squadra. Ultimo turno di campionato dunque per i “senza testa”, sicuri già del secondo posto, contro i ravennati già retrocessi.

Esordio di Carotti nel sestetto iniziale degli osimani. Buon avvio della squadra di Federico Rizzi, ma l’ace di Stella e il muro vincente di Rosa, lasciano l’inizio equilibrato tra le due compagini. La Nef Re Salmone prosegue con gli ace, questa volta con Terranova e soprattutto Boesso. Arriva il muro di Minniti e l’attacco vincente di Raggi, con la Pietro Pezzi che prova a rimanere in partita. Cremascoli e compagni, anche grazie ad un nutrito e caloroso pubblico, per distacco conquistano il primo set col punteggio di 25-16: coach Pascucci nel finale inserisce altri giovani come Melonari, Colaluca e Paci, con l’ultimo set-ball sfruttato da Carotti.

Secondo set con La Nef Re Salmone ancora con il sestetto iniziale molto giovane, con Melonari e soprattutto Carotti a muro: i biancoblu partono subito forti con un mini-break di 5-1. Ace di Stella con l’ingresso di Rosa, e a metà secondo set la squadra di casa conduce per 12-6. Il canovaccio di questo set è questo, con il dominio dei giovani osimani. Ottima la prova di Colaluca, Melonari, oltre a Paci e Carotti, e anche questo secondo set va a La Nef Re Salmone con lo stesso punteggio del primo, 25-16.

Protagonista del terzo set è Paci, autore di diversi ace, con Carotti a muro supportato dall’esperienza di Terranova e Stella. La Nef Re Salmone comanda anche questo set, col parziale di 16-9. Euforia al Pala Bellini con i “senza testa” che entusiasmano il pubblico e anche il terzo periodo va ai padroni di casa col punteggio finale di 25-17.

“E’ stato un gran risultato di fronte ad un pubblico straordinario – commenta così il ds biancoblu Amedeo Gagliardi – Sono orgoglioso del cammino dei ragazzi della prima squadra. Oggi ci sembrava giusto dare minuti a chi ha trovato meno spazio finora, perché anche il loro apporto in settimana è fondamentale. Tra l’altro chi è stato chiamato in causa oggi ha fatto bene e facciamo i complimenti a tutti. E’ stata una giornata di sport, perché mettiamo alla pari prima squadra e settore giovanile e ci sembrava giusto condividere con loro questo traguardo dei play-off. Da sabato sarà tutto diverso perché affronteremo subito una squadra forte e l’apporto del nostro pubblico da qui in avanti sarà determinante.”