SERIE A1/F: ARRIVA LA NEOCAMPIONESSA D’ITALIA UNDER 18 ALICE FEDUZZI

Posted by

Un’altra giovane atleta pesarese per la Megabox Vallefoglia

La Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia 2024/25 inserisce un’altra giovane e talentuosa atleta pesarese nel proprio organico: alla centrale di Urbania Alice Torcolacci si aggiunge ora il diciassettenne libero Alice Feduzzi, fresca campionessa d’Italia Under 18 con la Cortina Express Imoco. Nata nel 2006, formatasi nella Blu Volley Pesaro, ha giocato una stagione alla Chions Fiume Veneto in B2 per poi, l’anno scorso, passare alla Cortina Express in B1, trovando anche l’occasione di essere inserita nella formazione della Prosecco Doc Imoco Conegliano di A1 in occasione della partita interna contro Cuneo.

Queste le prime parole del giovane libero biancoverde: “Credo che la Megabox Vallefoglia sia la società migliore in cui emergere. Questa stagione avrò la possibilità di confrontarmi con ragazze più esperte, da cui spero di poter imparare molto a livello agonistico. Il sogno della serie A1 è iniziato guardando le partite da bambina, sono emozionata ed  orgogliosa di avere la possibilità di realizzarlo in questa società. Indossare la maglia di Vallefoglia e giocare nella mia città è un onore per me. Le mie giornate scorrono molto velocemente. Quando non sono in palestra o a scuola, mi piace fare lunghe passeggiate e guardare le serie tv. L’Imoco mi ha fatta crescere tanto tecnicamente e mentalmente. Avevamo due obiettivi importanti ad inizio stagione: la salvezza in B1 e la vittoria dello scudetto Under 18. Abbiamo portato a termine entrambi gli obiettivi con determinazione e spirito di squadra. Ringrazio ancora l’allenatore Stefano Gregoris e le compagne di squadra, diventate adesso amiche”.

Così presenta la nuova atleta il Direttore sportivo Alessio Simone: “Si tratta di una giovane giocatrice molto interessante. Volevamo valorizzare il territorio e lei era una pedina importante per farlo. È reduce da un buonissimo campionato di B1 con l’Imoco e soprattutto, è appena diventata campionessa d’Italia giovanile. Le premesse per un bel cammino insieme ci sono… Adesso sta a lei crescere in campo”.