SERIE B1/F: LA PIERALISI PERDE DOPO UNA VERA BATTAGLIA , ORA DEVE VINCERE LA PROSSIMA PER CORONARE IL SOGNO

Posted by

La Pieralisi si batte come una leonessa, vince Pantaleo dopo oltre due ore e mezza di gara

PIERALISI JESI:

Quinteros n.e., Girini (L2), Cecconi (L1), Pepa n.e., Paolucci 11, Peretti 4, Castellucci 18, Marcelli n.e., Miecchi n.e., Pomili 7, Milletti 11, Moretto 25. All. Sabbatini

PANTALEO PODIO FASANO:

Antonaci 14, Di Diego 12, Mollica (L2), Fatticcioni, Negro 9, Marsengo 1, Rizzo n.e., Barbolini 20, Morabito n.e., Albano 14, Martilotti n.e., Pisano (L1), Soleti 18. All. Totero

ARBITRI:

Vangone e Bosica

PARZIALI:

25-22, 25-27, 25-27, 25-20, 13-15.

E’ subito grande battaglia in campo, il clima play-off si avverte sia sugli spalti gremiti che nel rettangolo di gioco. Grande adrenalina ed agonismo, con la Pieralisi che inizia meglio (7-3) e la Pantaleo che non si lascia intimorire (11-11). Le jesine ripartono con Moretto, crescono a muro e fanno male con il servizio, il vantaggio torna a crescere: 20-14. Le fasanesi resistono e si fanno pericolose, sono più precise in attacco e spingono con il servizio: 23-22. E’ proprio da un errore in battuta che arriva il set-ball che la Pieralisi non si lascia sfuggire e concretizza subito con Paolucci dalla seconda linea.

Nel secondo, il ritmo della sfida resta altissimo, la Pieralisi prova più volte a fuggire (12-10 e 18-16) senza trovare l’allungo decisivo (18-18). Con Castellucci Jesi riesce a costruirsi due palle set (24-22) ma Fasano resta lucida e con caparbietà trova il pareggio a muro (24-24) e con Di Diego il guizzo sul finale che vale l’1-1.

Nel terzo parziale, si rinnova il serrato testa a testa (10-10), con la Pieralisi che riesce a restare avanti per larghi tratti (13-11 e 18-16) fino a trovare grazie a Moretto, Castellucci e Paolucci un promettente vantaggio sul 24-22. Fasano non molla e ribalta la situazione (24-25), spinta dalla solita Di Diego e favorita da alcune ingenuità jesine sul finale, portandosi in vantaggio 1-2.

Nel quarto set, la Pieralisi dopo una lunga rincorsa si conquista il diritto di giocarsi il tie-break. Fasano difende tutto e contrattacca con efficacia (5-10) mentre Jesi pare accusare il colpo del terzo set. Sul 15-15 la Pieralisi mette in campo tutto il suo cuore: con un lungo e ottimo turno di battuta di Castellucci va ad allungare (22-17), cresce a muro e manda fuori giri le avversarie (23-18). Peretti conquista la palla set e Soleti manda in rete il suo attacco: siamo al quinto!

Dopo l’iniziale equilibrio (3-3), le ospiti allungano: si va al cambio di campo sul 4-8. La Pieralisi resta aggrappata al match (8-9) ed il risultato è apertissimo fino alla fine. Grandi difese, contrattacchi, lo spettacolo non manca al PalaTriccoli: 10-11. Moretto tiene sempre in scia la Pieralisi (12-13 e 13-14) ma Fasano ha sangue freddo e non fallisce la palla match.