SERIE A2/M: FEDERICO ROBERTI ANCORA A FANO

Posted by

E’ ormai diventato l’idolo dei più giovani, assoluto protagonista della stagione trionfale della Smartsystem ma nello stesso tempo determinato e desideroso di affrontare la nuova avventura della serie A2: Federico Roberti per tutti “Fede” schiaccerà ancora per la Virtus con la consapevolezza che per lui, classe 2004, potrebbe essere un anno importante. 

Roberti, che si trova in ritiro con la nazionale italiana under 20 in preparazione dei Campionati d’Europa che si svolgeranno a settembre in Olanda, vuole fare un piccolo passo in dietro ricordando così il finale di stagione virtussino: “Essere approdati in serie A2 con la società sportiva dove si è cresciuti rappresenta l’apice per un giocatore, un ricordo indelebile. Ripenso alle vicissitudini passate e come ne siamo venuti fuori, abbiamo fatto una grande cosa”. Poi “Fede” ci sorprende: “In questa vittoria il mio pensiero si rivolge a tutti, in modo particolare a coloro che ogni domenica allestivano il Palas Allende a punto e chi si dedicava nel weekend per rendere la macchina perfetta. E naturalmente i tifosi: il nostro settimo uomo in campo che ha dato la spinta e la forza necessaria per vincere”.

Ora si guarda al futuro ed il futuro significa serie A2: “Non vedo l’ora – continua il classe 2004 – prima di tutto di confrontarmi con un campionato di livello superiore e quindi competere con avversarie e giocatori di un certo livello, poi naturalmente di allenarmi con una squadra che sono sicuro farà divertire”.

Federico è particolarmente fiducioso e mostra anche grande sicurezza: “Sono sicuro che il nostro roster sarà all’altezza della situazione – continua Roberti – poi è chiaro che sul campo dovremo sacrificarci tantissimo oltre a lottare fino all’ultimo pallone, poi vedremo come andrà la stagione. Se riusciremo a fare ciò, potremo toglierci delle soddisfazioni”.