Il bilancio dei tesserati Lube nella seconda tappa di VNL 2024

Posted by

Nel fine settimana si è chiusa anche la seconda tappa della Volleyball Nations League 2024 con tre tesserati della Cucine Lube Civitanova a rappresentare le rispettive nazionali. In lista il libero Fabio Balaso con l’Italia, l’opposto Adis Lagumdzija con la Turchia e lo schiacciatore Eric Loeppky con il Canada

In evidenza con la maglia azzurra a Ottawa, nella Pool 4, proprio il “ministro della difesa” Balaso, che ha esordito con una grande performance nel match contro la Francia in cui la vittoria è sfumata solo al fotofinish. La Nazionale si è ampiamente rifatta, anche grazie alla continuità di Balaso, liquidando con il massimo scarto gli Stati Uniti, regolando Cuba in quattro set e chiudendo gli impegni ravvicinati in calendario con il 3-0 sui Paesi Bassi

Sempre nella Pool 4, i padroni di casa del Canada hanno beneficiato al debutto di un Loeppkyincontenibile nelle offensive. Lo schiacciatore ha vestito i panni del protagonista nel 3-1 inflitto a Cubagrazie a 22 punti personali (20 in attacco e 2 a muro). Autore di 13 punti nel match con l’Argentina, Eric ha visto i suoi cadere in quattro set. Il Canada si è riscattato nella sfida sentitissima vinta 3-1 con gli USA (10 punti di Loeppky), mentre si è aggiudicato solo il primo set nel confronto con la Serbia (11 punti di Loeppky).

L’opposto Lagumdzija, utilizzato con il contagocce dal CT della Turchia nella Pool 3, non è riuscito a mettere in cantiere il suo consueto bottino di punti in una tappa difficile della sua Nazionale a Fukuoka in Giappone. Impiegato nei primi due parziali nello stop in tre set con la Slovenia, Adis ha siglato 8 punti. Stesso risultato nel match contro la Polonia e appena un set per Lagumdzija (4 punti), che ha poi assistito dalla panchina alla vittoria per 3-1 sull’Iran e alla sconfitta al tie break contro la Germania, in un match caratterizzato da un secondo set da record, conquistato 44-42 dalla Turchia in 47 minuti.