VOLLEY PALLAVOLO Del Monte Supercoppa. Gas Sales Bluenergy Piacenza - Cucine Lube VOLLEY PALLAVOLO Finale Del Monte Supercoppa. Cucine Lube Civitanova - Sir Susa Vim Perugia.

SUPERLEGA: Balaso: “Ci voleva un po’ di riposo! Ora penso alla Nazionale, ma seguo ciò che accade in casa Lube. Sarà un’annata stimolante!”

Posted by
VOLLEY PALLAVOLO Del Monte Supercoppa. Gas Sales Bluenergy Piacenza – Cucine Lube VOLLEY PALLAVOLO Finale Del Monte Supercoppa. Cucine Lube Civitanova – Sir Susa Vim Perugia.

Anche la “macchina” instancabile Fabio Balaso, dopo aver macinato in modo impeccabile tanti chilometri in questo 2024, strappando applausi sui campi di tutto il mondo, necessita del cambio dell’olio…sotto forma di una parentesi di pausa in famiglia. Grazie alle due settimane libere concesse dalla Nazionale Italiana, già qualificata per le Olimpiadi, il libero della Cucine Lube Civitanova si sta rigenerando ai box, mentre il gruppo di Fefè De Giorgi sgomita in Slovenia. Il tesserato biancorosso si divide tra i traguardi del breve periodo in azzurro e il pensiero di una nuova annata a presidiare la seconda linea cuciniera al servizio di coach Giampaolo Medei.

Fabio Balaso (libero Cucine Lube Civitanova): “Il mio prossimo obiettivo è dare il massimo con la Nazionale perché mi aspettano impegni importanti. La cavalcata delle prime due tappe di VNL è stata fondamentale per qualificarsi alle Olimpiadi e beneficiare di due settimane di vacanza, eravamo convinti di farcela ma non era scontato. Al di là de giro a vuoto di mercoledì, anche i ragazzi che sono stati convocati per la terza fase in Slovenia hanno dimostrato di sapersi esprimere ad alti livelli. In questi giorni di riposo non ho mai smesso di allenare il mio fisico, ma a livello di testa sono riuscito a rilassarmi e a passare del tempo prezioso con la mia famiglia. Non sempre ho questo privilegio. Infatti ho scelto proprio di non puntare su last minute e viaggi oltre confine, ma di ricaricarmi tra Padova e Civitanova per tornare in campo martedì prossimo al collegiale ancora più motivato. Non smetto mai di seguire tutti gli aggiornamenti sulla Lube. Mi fa piacere che il reparto dei liberi sia l’unico totalmente blindato in vista della prossima stagione, perché con Francesco Bisotto mi trovo molto bene. Si tratta di uno stakanovista come me, si è già messo in mostra e può crescere ancora tanto; vista l’età e le sue doti, può benissimo confermarsi in questa categoria. Nella Lube 2024/25 c’è tanta gioventù di valore, ci sarà molto da lavorare visto il grande cambiamento, ma la voglia di mettersi in gioco e migliorare tanto non mancherà di certo. Sarà un’annata stimolante, in gruppo ci sono meno ‘grandi nomi’ rispetto al passato, ma ciò che conta è la qualità e non manca. Dovremo curare questo aspetto anche con grande dedizione in allenamento”.