IL MONDO DELLA M&G CELEBRA ANCORA IL SOGNO DEL MASSIMO CAMPIONATO REGIONALE

Posted by

Una cavalcata trionfale: niente può descrivere meglio il cammino delle ragazze allenate da Alessandro Lorenzoni e Gianluca Valeri nel campionato di Serie D: la Vastes, l’estate scorsa, aveva costruito sì un bell’organico capace di ben figurare nel secondo torneo regionale ma nessuno ad Agosto pensava vivamente a quello che poi è stato conquistato a fine campionato, la promozione in Serie C.
Un assaggio delle grandi potenzialità di questa squadra lo si è visto nella prima fase della Coppa Marche che anticipava la Serie D: tre vittorie (due contro formazioni di pari categoria come Qualis Lab Fermana e Pellami Due C Teen Volley Rapagnano ed una contro Em Company Azzurra Volley di categoria superiore) ed una sola sconfitta subita per mano dell’Edilmonaldi Happy Car, finalista di Serie C, è stato il bottino con il quale Grottazzolina ha trovato agevolmente il pass per gli Ottavi di Finale di questa manifestazione dove le portacolori M&G sono arrivate addirittura fino ai Quarti di Finale ad un solo passo dalla Final Four.
In campionato la Vastes ha dettato letteralmente legge durante la prima fase: inserita nel Girone D ha lasciato solamente le briciole alle avversarie grazie ai 14 trionfi consecutivi tutti con il massimo scarto ottenuti contro Satel Pedaso, Tecno Athena San Benedetto Del Tronto, Ciam Pallavolo Ascoli, Qualis Lab Fermana, Scenic Le Querce Monticelli e Green Motors Riviera Samb Volley.
La qualificazione alla Poule Promozione ha galvanizzato le ragazze guidate da Alessandro Lorenzoni e Gianluca Valeri, la striscia di vittorie consecutive è arrivata addirittura a 18 ma la prima sconfitta, in casa dell’U.S. Volley ’79 Civitanova Marche, ha iniziato a scalfire le certezze di questa Vastes; le grottesi a questo punto son riuscite a cementificare di più il gruppo, si son allenate ancora più duramente in quanto era intatto il desiderio di arrivare all’obiettivo e così facendo le portacolori M&G hanno battuto, al PalaGrotta, la Sifer Castelfidardo 3-1 facendo un altro passo verso la promozione. La settimana che ha portato al match di Rapagnano è stata carica di attese: una sconfitta poteva significare buttare via la stagione ma una vittoria avrebbe sicuramente aperto la porta del “paradiso” e della promozione in Serie C; il primo set è stato cruciale ed obiettivamente pieno di tensione ma alla fine le grottesi, dopo aver conquistato il parziale di apertura, sono riuscite a superare le difficoltà, a prendere in mano le redini del gioco ed a volare spedite verso la vittoria che è così valsa la salita nel massimo campionato regionale. La settimana successiva le portacolori M&G hanno avuto la possibilità di celebrare in casa una stagione memorabile ma 15 giorni dopo le grottesi non sono riuscite a mettere la ciliegina sulla torta e così, arrivate ormai scariche a questo ultimissimo appuntamento, le ragazze allenate da Alessandro Lorenzoni e Gianluca Valeri hanno perso la supersfida contro Lucrezia valevole esclusivamente per designare la vincente del campionato di Serie D.