A2M – Banca Macerata, c’è la conferma per Pacetti e Martusciello come assistenti allenatori

Posted by

I due tecnici collaboreranno con coach Castellano anche nella stagione 2024/2025, portando grande passione e l’esperienza maturata in tanti anni insieme con la Pallavolo Macerata. Marco Pacetti ed Ettore Martusciello hanno lavorato come tecnici nel settore giovanile biancorosso e con la prima squadra in Serie A e per il prossimo anno saranno ancora assistenti allenatori, seguendo da vicino la Volley Banca Macerata. 

“Ringrazio la Pallavolo Macerata, è sempre un onore lavorare qui”, commenta Pacetti, “C’è tanto entusiasmo, veniamo da una vittoria del campionato che aspettavamo da anni e ora ripartiamo in A2 con uno staff solido, affiatato, si può dire che siamo nati insieme e questo è un grande punto di forza della squadra”. Avrete alle spalle anche un anno in più di collaborazione con Castellano, “Con il coach si è creato un bel rapporto. Ci confrontiamo spesso e si lavora bene insieme, è un aspetto fondamentale per ottenere risultati importanti e rappresenta una base solida anche per l’impegno che ci aspetta in A2. Ho già vissuto la categoria con Macerata, so che dovremo lavorare ancora di più sullo studio delle partite e negli allenamenti”

Anche Martusciello è pronto per il lavoro che attende la squadra con il salto di categoria, “In A2 c’è una crescita in termini di tecnica e di fisico, lo sappiamo, ci siamo confrontati con lo staff e abbiamo programmato le attività per la prossima stagione. Non vediamo l’ora di cominciare”. Quest’anno si riparte con diverse novità, “Dovremo lavorare per ricreare un bel gruppo con il roster importante che ha costruito la società ma non ci spaventa niente, sappiamo cosa fare e siamo uno staff unito, dove lavorano professionisti di grande esperienza e capacità. Anche lo scorso anno ci sono state delle difficoltà e le abbiamo superate tutte grazie all’affiatamento che c’è tra noi; è un aspetto che gli atleti hanno riconosciuto ed apprezzato. Siamo cresciuti come staff insieme alla squadra e abbiamo ottenuto una meritata promozione, ora daremo il massimo anche in A2”.